Facebbok  Ι  
Sul Web Nel sito

ALLOGGI DIFESA ANALISI INFORMAZIONE E ISTRUZIONE PER L'USO

Il Senatore Generale Mauro Del Vecchio risponde a tutti i Colleghi che gli hanno inviato l'email
Sen. Gen. Del Vecchio
"Egregio Signore, Ho letto con grande attenzione la mail che Lei, come numerosi altri Colleghi, mi ha inviato in occasione della discussione e degli approfondimenti in Senato sulla delicata problematica degli alloggi per il personale del Ministero della Difesa.

Il Suo messaggio ha affrontato con pacatezza e serieta' un argomento complesso, che conosco da anni in relazione alla mia lunga esperienza di servizio militare. Non mi e' sfuggito, tra l'altro, l'inevitabile richiamo che ha fatto alle famiglie del personale coinvolto nella tematica ed alle conseguenze che decisioni avventate su questa materia potrebbero determinare.

Condivido le Sue preoccupazioni. Quelle relative ai rilasci "forzosi" degli alloggi e quelle concernenti le norme che penalizzano i conduttori militari: le mancate garanzie per gli occupanti con basso reddito; l'incerta salvaguardia dei nuclei familiari con "portatori di handicap"; la richiesta di canoni di affitto addirittura maggiorati rispetto al mercato privato; la non certa permanenza negli alloggi in vendita da parte delle famiglie dei militari, che non sono in grado di sostenerne finanziariamente l'acquisto.

Tanto condivido queste Sue preoccupazioni che proprie su di esse ho centrato il mio intervento in Aula a sostegno della Mozione a prima firma del Senatore Scanu.

In quell'intervento, che invio in allegato, ho parlato anche della necessita' di accellerare la realizzazione di nuovi alloggi militari, come previsto dalla legge finanziaria del 2008 approvata dal Governo Prodi, nella convinzione che quello sia il provvedimento in grado di togliere tensioni e pressioni alla problematica. Ma soprattutto, ho sottolineato il fatto che il personale militare non piu' in servizio attivo ha operato fedelmente per decenni a favore dell'Italia. Merita per questo riconoscenza da parte delle Istituzioni, specie allorche' e' coinvolto nella delicata tematica della "propria" casa.

Nella Sua mail, menziona altresi' la riflessione che dovrebbe consentire di pervenire ad un accordo concordato tra le parti politiche.

Anche in questo caso, vorrei sottolineare che l'esigenza di un approfondimento e' stato rappresentata proprio da me nell'intervento in Aula, nel momento in cui, sentiti gli altri contributi, ho percepito la concreta possibilita' di un'esito negativo della vicenda.

Si trattera', quindi, di operare per far comprendere a tutti, specie a coloro che perseguono un politica di chiusura nei confronti delle istanze degli affittuari militari, che le certezze assolute e le decisioni non adeguatamente meditate e suffragate da un confronto con gli interessati mal si prestano su una tematica così delicata, perche' possono determinare gravi conseguenze per interi nuclei familiari.

La problematica deve essere affrontata con equilibrio ed apertura."


Senatore Generale Mauro Del Vecchio

Allegati:
   Mozione 1-00467 Del Vecchio, Scanu ed altri del 22 settembre
   Intervento stenografico

9 ottobre 2011

STRADAFACENDO

CASADIRITTO NEWS

Casadiritto è anche su Facebook e Twitter
Si ricorda che tutte le norme, leggi e regolamenti citati, sono riportati all'interno del sito. Tutti ne possono prendere visione e scaricare i contenuti anche nella stesura originale
Per contribuire a Casadiritto versamento tramite c/c postale n. 1004499925 oppure con bonifico IBAN n. IT43 T076 0103 2000 0100 4499 925 intestato a Benedetto Franchitto con causale CASADIRITTO

ADNKRONOS