Facebbok  Ι  
Sul Web Nel sito

ALLOGGI DIFESA ANALISI INFORMAZIONE E ISTRUZIONE PER L'USO

UN GESTO UTILE E TEMPESTIVO CASADIRITTO PUO’ CONTINUARE AD ESISTERE ?
Presi tutti dal succedersi degli eventi e dall’impegno incessante dovuto al sovrapporsi di continue attività su più versanti, viene alla luce per l’ennesima volta, la scarsità di quelle piccole ma indispensabili risorse tali da permettere al nostro Comitato CASADIRITTO, la sua operatività. Ma ora anche se l’aspetto economico ci assilla in modo ricorrente, crediamo che sia più necessario. Anche se ancora i risultati ottenuti con l’approvazione della Mozione non sono stati pienamente valutati nella sua portata, ottenuta con un quadro legislativo in gran parte devastato dall’offensiva di leggi e regolamenti nefasti, si è consentito a tutti gli utenti di far bloccare una norma illegale, quella del canone retroattivo fino ad avvenuta notifica.

Per altri, almeno per 2.500 famiglie, comprese quelle con redditi medio bassi e quelle con portatori di handicap gravi, di rientrare all’interno delle garanzie già previste all’interno dell’art.2 del Decreto di Gestione annuale del Decreto Legislativo n.66 art. 306 del 15 marzo 2010. Il tutto lo abbiamo ottenuto quando il tempo stava per scadere, e così alcune norme che facevano arrossire chi le aveva approvate, sono state neutralizzate.

CASADIRITTO ha fatto muro a mani nude sui diritti. Le famiglie hanno partecipato in maniera fantastica, molti, grazie al sito www.casadiritto.it, per la prima volta. Convegni, incontri con le Istituzioni, invio fax e raccomandate, passa parola e quant’altro, da Nord a Sud dell’Italia. Adesso come ovvio, a breve e medio termine ci attende un ruolo di partecipazione e di controllo e pressione affinchè le norme scritte in Mozione siano mantenute dal Governo, nero su bianco, così come sono scritte e le abbiamo capite, senza equivoci o doppi significati; che venga osservata specialmente quel principio enunciato in premessa che riguarda gli sfratti nella maniera che la stessa Mozione dell’8 febbraio indica.

Ma attenzione, così come non si è tranquilli quando una legge passa nella fase di attuazione, a maggior ragione quando il tutto si regge su un impegno di Governo, un atto solenne ma che deve essere ancora trascritto. Ma noi esistiamo anche per questo. Se siamo dunque convinti della funzione di CASADIRITTO, bisogna agire conseguentemente.

La Segreteria del Comitato CASADIRITTO chiede a chi ne vuole assicurata la continuità, di essere partecipi. Versare tempestivamente un piccolo e volontario contributo sul C/C POSTALE n. 39898945 intestato a Franchitto Di Bartolomeo – Roma con causale CASADIRITTO. Il perché è stato detto. Il come, starà alla sensibilità di ciascuno. Ne faremo buon uso, come sempre.

La Segreteria:
Sergio Boncioli, Errico Belli, Antonio Carangelo, Vincenzo Casaburri, Di Bartolomeo Luigi, Franchitto Benedetto

14 febbraio 2011

STRADAFACENDO

CASADIRITTO NEWS

Casadiritto è anche su Facebook e Twitter
Si ricorda che tutte le norme, leggi e regolamenti citati, sono riportati all'interno del sito. Tutti ne possono prendere visione e scaricare i contenuti anche nella stesura originale
Per contribuire a Casadiritto versamento tramite c/c postale n. 1004499925 oppure con bonifico IBAN n. IT43 T076 0103 2000 0100 4499 925 intestato a Benedetto Franchitto con causale CASADIRITTO

ADNKRONOS