Facebbok  Ι  
Sul Web Nel sito

ALLOGGI DIFESA ANALISI INFORMAZIONE E ISTRUZIONE PER L'USO

condividi         

OSTIA: PILASTRI PORTANTI PUNTELLATI IN VENDITA
Mentre sono in arrivo le convocazioni per il notaio..... spunta un pilastro puntellato. Ma che razza di merce vende l'Aeronautica alle famiglie di Ostia?

La loro”via crucis” le famiglie che abitano gli alloggi di servizio dell’Aeronautica Militare l’avevano percorsa tutta: prima l’arrivo delle lettere con il canone di mercato di Crosetto, successivamente i ricorsi al TAR, poi le lettere di “vendita” di LA RUSSA, successivamente i ricorsi al TAR per i prezzi da folli, poi la Difesa che viene obbligata ad abbassare quei prezzi, successivamente i prezzi che vengono si abbassati, per ordine del TAR, ma sempre folli rimangono.

Risultato finale: Palazzine con più di 60 anni, fatiscenti, senza ascensore, in Via delle Baleari, su 98 alloggi, 53 manifestano intenzione di comprare, molti generali e colonnelli, qualche maresciallo, gli altri allo sbaraglio, alla mercè di una macchina impazzita. Si è verificato quindi, quello insomma che era intrinseco ed evidente facendo semplicemente una semplice lettura dei Decreti al momento della loro uscita. Impraticabilità di tante norme applicate su immobili da far ritenere quelli della Difesa particolarmente “particolari” nel bene e nel male, ma soprattutto nel male.

Sono passati ormai moltissimi mesi da quando la Difesa ha messo in tasca le caparre degli aspiranti acquirenti, ma delle convocazioni nessuna traccia. Altri, e sono in tanti, che non hanno potuto aderire, sono in attesa che li mandino via. Altri ancora, in minima misura usufruiscono di una parvenza di tutele minimali.

Per i primi che acquistano, nell’imminenza di avere la comunicazione della convocazione dal notaio, ecco che...

ECCO CHE IL COMPETENTE COMANDO AEROPORTO DI PRATICA DI MARE, provvede a puntellate gli architravi dell’edificio denominato Palazzina 28/2, di Via delle Baleari n.3 Ostia Roma comprensorio dell’Aeronautica Militare. Subito gli utenti di quella palazzina, scrivono una raccomandata in data 23/11/2013 chiedono al Ministero della Difesa Dir.Gen. del Demanio Palazzo Marina e al Comando Aeroporto di Pratica di Mare, competent, la documentazione (verbale o altro) relativa al provvedimento di puntellamento. A tutt’oggi, sono passati più di quindici giorni, non si è avuta nessuna risposta, ne dall’uno , ne dall’altro, ne tantomeno si è visto l’ombra di qualcuno.

Quasi contemporaneamente, gli utenti di altra Palazzina, denominata 28/1, vedendo evidenti analogie rispetto Palazzine 28/2 puntellata, segnalano il tutto ai competenti Organi e richiedono un intervento.Ora che tutti i nodi vengono al pettine , le tante parole spese non contano più.

SAREBBE IMPENSABILE che in presenza di conferme che confermassero e configurassero pericoli di staticità o anche lavori importanti da effettuare, e che dovessero essere ritenuti indispensabili, è semplicemente impensabile che gente perbene possa essere trascinata da un notaio, pena la perdita della caparra o del diritto acquisito, infischiandosene dell’evidenza.

D’altra parte sarebbe da sciocchi pensare che le famiglie che avevano manifestato la propria intenzione all’acquisto (53 famiglie su 98), versando in contanti “soltanto” 18 mesi addietro una lucrosa caparra, benché sotto l’incubo di vedersi trascinata in un contenzioso infinito, possano effettuare un acquisto che si possa poi rivelare incauto, tutto questo in assenza di un immediato chiarimento che parta dalla competente Direzione Generale del Demanio di Palazzo Marina e dall’altrettanto competente Comando Aeronautica di Pratica di Mare.

Si rischia in buona sostanza di acquistare un immobile a prezzi carissimi, di cui non si conoscono le motivazioni del puntellamento di un architrave su cui poggia. A distanza di 15 gg. passati dalla richiesta della documentazione, quello che è incomprensibile, è nessuna fonte ufficiale si sia fatta viva per rendere noto ai futuri proprietari le cause tecniche dei puntellamenti.

Agli amici di Ostia, ormai assillati prima dai canoni di mercato di Crosetto, ora dal sistema LA RUSSA sulle “vendite”, di merce avariata e ricattati da un eventuale rilascio, i prezzi, le caparre, i puntellamenti di parti sensibili di una o due Palazzine, dopo tante lotte e dopo avercela messa tutta vada tutta la solidarietà e impegno di CASADIRITTO.

Sergio Boncioli

Allegati:
   Lettera degli utenti per esigere copia del Verbale puntellamento Pal. 28/2
   Lettera raccomandata degli utenti della Pal. 28/1 di richiesta di un sopralluogo

6 dicembre 2013

STRADAFACENDO

CASADIRITTO NEWS

Casadiritto è anche su Facebook e Twitter
Si ricorda che tutte le norme, leggi e regolamenti citati, sono riportati all'interno del sito. Tutti ne possono prendere visione e scaricare i contenuti anche nella stesura originale
Per contribuire a Casadiritto versamento tramite c/c postale n. 1004499925 oppure con bonifico IBAN n. IT43 T076 0103 2000 0100 4499 925 intestato a Benedetto Franchitto con causale CASADIRITTO

ADNKRONOS