Facebbok  Ι  
Sul Web Nel sito

ALLOGGI DIFESA ANALISI INFORMAZIONE E ISTRUZIONE PER L'USO

condividi         

SEMPLICEMENTE QUELLO CHE SI VOLEVA E SI CHIEDEVA: L’ORDINE DI RESTITUIRE I SOLDI E I DIRITTI

Come insistentemente richiesto, come insistentemente documentato da CASADIRITTO fin da giugno, quelle lettere sono state annullate.

La pretesa abolizione dell’equo canone non esiste, non è mai esistita. Quelle lettere sono state annullate. I soldi, indebitamente prelevati, debbono essere restituiti. Giunge così a felice conclusione, nella giusta direzione, quanto da CASADIRITTO richiesto. L’AERONAUTICA MILITARE, COMANDO SUPPORTI ENTI DI VERTICE di ROMA con la lettera del 22 settembre 2014 che alleghiamo, ha comunicato al dipendente Ente Amministrativo il CATEP di Centocelle, l’ordine di riaccreditare quanto tolto a partire dal 26 febbraio 2014. Quindi non solo la sospensione ma anche la restituzione. Ciò è dovuto a seguito di quanto impartito congiuntamente da Organi Giuridici e Organi politici dello stesso Ministero della Difesa ai Comandanti di Stato Maggiore interessati.

Ci si domanda: che cosa stanno aspettando ancora il COMANDO ESERCITO “Toscana” di FIRENZE e il COMANDO AERONAUTICA NAPOLI CAPODICHINO ( su input del Comando di Bari) ?

LA PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE VERSO LA SCADENZA DEL 10 OTTOBRE. Mancano appena due settimane al 10 ottobre 2014, data di scadenza di legge per la presentazione delle Istanze modello C e D. Ancora giorni preziosi per chi deve e può presentare la documentazione richiesta ai Comandi Territoriali per uscire dal Decreto Crosetto. Affrettiamoci.

Sergio Boncioli

Allegati:
   Copia della lettera del 23.6.2014 Comando di Roma
   Copia della lettera del 12.9.2014 Comando di Roma
   Copia della lettera del 22.9.2014 Comando di Roma
   Gazzetta Ufficiale n.160 del 12 luglio 2014
   Allegato "C"
   Allegato "D"

23 settembre 2014

STRADAFACENDO

CASADIRITTO NEWS

Casadiritto è anche su Facebook e Twitter
Si ricorda che tutte le norme, leggi e regolamenti citati, sono riportati all'interno del sito. Tutti ne possono prendere visione e scaricare i contenuti anche nella stesura originale
Per contribuire a Casadiritto versamento tramite c/c postale n. 1004499925 oppure con bonifico IBAN n. IT43 T076 0103 2000 0100 4499 925 intestato a Benedetto Franchitto con causale CASADIRITTO

ADNKRONOS