Facebbok  Ι  
Sul Web Nel sito

ALLOGGI DIFESA ANALISI INFORMAZIONE E ISTRUZIONE PER L'USO

ARCHIVIO NOTIZIE – LUGLIO 2007


2 luglio 2007
DUE MONDI TOTALMENTE DIVERSI A CONFRONTO

E’ stato presentato alla Commissione Difesa del Senato un secondo DDL inerente la vendita degli alloggi.

- L’uno, il DDL 599 Sen. PISA ed altri, largamente condiviso e modificato in questi mesi da tutte le parti interessate (vendita diretta agli attuali utenti e agli altri militari);

- L’altro, il DDL 1596, presentato dal Sen. RAMPONI, che prevede la messa all’asta delle nostre case.

Pur considerando che ogni rappresentante eletto democraticamente può presentare quello che vuole al Parlamento (è nelle sue prerogative), riteniamo che la vendita all’asta con l’inquilino dentro sia una novità: non l’avevamo mai vista, essendo contraria ad ogni principio di tutela delle famiglie.

CASADIRITTO chiede alle famiglie degli alloggi militari a tenere alta l’attenzione, affinché con la massima vigilanza, queste “uscite”, non prevalgano, anche adottando se occorre, contatti diretti con le forze Parlamentari.

Intanto invita le famiglie e gli utenti a stringersi attorno a CASADIRITTO per valutare nuovi ed ulteriori sviluppi.
Sergio Boncioli

Allegati:
   DDL 1596
   DDL AS 599

18 luglio 2007
Incontro con il sottosegretario alla Difesa On. Casula

Incontro del Sottosegretario di Stato per la Difesa dr. Ing. Emidio CASULA con delega al patrimonio abitativo con CASADIRITTO. Come previsto. si è svolto oggi 18 luglio 2007, presso Palazzo Aeronautica, l’incontro tra il Sottosegretario Emidio CASULA e una delegazione di CASADIRITTO.

Al centro dei colloqui sono stati affrontati i temi caldi inerenti la vendita degli alloggi (D.D.L. 599) e le problematiche relative al limite di reddito annuale da determinare nell’emanando Decreto relativo ai redditi 2006 (L. 537 art. 9 comma 7). E’ stata ribadita l’importanza che assume tale valore, anche in relazione alla determinazione dell’attuale canone, dell’incidenza sulla vendita e alla situazione che si crea nel post-vendita.

Si è ribadita l’utilità di conguagliare in una unica soluzione le varie tranche da attribuire sugli attuali canoni per ricalcolare i conguagli del 2004 – 2005 e 2006. Sono stati poi affrontati gli aspetti relativi all’unificazione delle metodologie riguardanti gli atti di autocertificazioni, attualmente difformi. L’incontro si è concluso con la soddisfazione espressa dal Comitato CASADIRITTO, al Sottosegretario ed al suo Staff

Seguiremo insieme agli utenti il buon andamento e la soluzione degli argomenti trattati.
Sergio Boncioli

STRADAFACENDO

SOSTIENI CASADIRITTO

Per contribuire a Casadiritto versamento tramite c/c postale n. 1037876560 oppure con bonifico IBAN n. IT30 F076 0103 2000 0103 3787 560 intestato a IOSSA TEMISTOCLE con causale CASADIRITTO

ADNKRONOS