Facebbok  Ι  
Sul Web Nel sito

ALLOGGI DIFESA ANALISI INFORMAZIONE E ISTRUZIONE PER L'USO

ARCHIVIO NOTIZIE – FEBBRAIO 2013


3 febbraio 2013
RASSEGNA STAMPA DEL 3 GENNAIO 2013

Dopo l'inchiesta sui canoni, ecco l'articolo sulle vendite delle case della Difesa. L'altra faccia della medaglia. L'UNITA' ne approfondisce le vessazioni che si stanno abbattendo sulle famiglie


3 febbraio 2013

MINI NOTA DOPO UNA "COMUNICAZIONE SHOCK" DEL GIORNO 3 FEBBRAIO 2013
LE "RESTITUZIONI" CHE VORREMMO:

A proposito di restituzioni, Casadiritto chiede ai suoi autori di restituire;
– il denaro "prelevato" in materia coatta ed istantanea, dallo stipendio, pensione, o chi incapiente addirittua a debito erariale, derivante dai canoni di mercato degli alloggi della Difesa, che hanno ridotto tantissime Famiglie o alla fuga, o alla fame. decreto ideato scritto ed applicato, da quelli (quello) che ora promettono (promette) di restituire qualcosa;

– la serenità persa, in tanti casi per sempre, della propria Famiglia

Nota Bene: se ci sarà data comunicazione, gli interessati potranno fornire il proprio n. di c/c postale o codice IBAN per il reltivo accredito. CASADIRITTO e migliaia di famiglie attendono l'attesa della seconda comunicazione shock.

A differenza poi, di quanto comunicato dallo SHOCK n.1 e nel pieno rispetto delle attuali norme fiscali a nostra conoscenza, forniteci dal Centro Studi di Casadiritto, che vietano il pagamento in contanti per somme superiori a 1.000, circa una delle modalità di restituzione delle somme già pagate, indicata dal propositore lo Shock, ANCHE IN CONTANTI, CASADIRITTO proporrà alle famiglie di non avvalersi del pagamento in contanti delle somme indebitamente prelevate, una esplicita rinuncia a tale modalità per non incorrere ad una "disattenzione" fiscale e magari ad una complicità con il Pagatore, ancora da individuare. Chi dovrebbe restituire il maltolto? I nomi li conosciamo già.

La Redazione

7 febbraio 2013

ATTENZIONE ALL’IMPAGINAZIONE DELLE NUOVE “PROPOSTE DI VENDITA” E ALLE MODIFICHE CHE ANCORA DEBBONO ESSERE INSERITE NEL DECRETO LEGISLATIVO n. 90 DEL 15 MARZO 2010

Alla luce di quanto modificato nell’impaginazione degli allegati relativi alle “Modalità e condizioni di vendita” spedite agli interessati a cura della Direzione Generale dei Lavori e del Demanio – Ufficio Generale Dismissioni Immobili – di Roma, che cura tutte le operazioni, CASADIRITTO ritiene utile che sia precisato, per gli utenti che hanno i requisiti, quanto segue:

   continua a leggere

11 febbraio 2013

ALLOGGI DIFESA SCANDALO A TRIESTE

Se ci fosse stato ancora bisogno, una ulteriore conferma ci giunge dal Nord Est, nell’applicazione di quello che viene comunemente definito il “sistema La Russa Crosetto” rispettivamente ex Ministro della Difesa e ex Sottosegretario dello stesso dicastero, con delega agli alloggi, che in perfetta simbiosi hanno contribuito al varo ed alla applicazione dei deprecabili Decreti riguardanti le Norme per le vendite (Decreto del 18 maggio 2010) e se ciò non bastasse

   continua a leggere

18 febbraio 2013

LA SOLUZIONE POSSIBILE ?

Hanno sfasciato un progetto vero, la legge 244, ma ormai il danno è compiuto. Dopo cinque anni che certi personaggi, purtroppo organici alla Difesa, in accordo con altri altissimi personaggi con cariche di Ministro e Sottosegretario, come dire, molto disinvolti, e ora disinvoltamente si sono eclissati da quei problemi, lasciandoci in un mare di guai, uno dei quali dichiara che la colpa non è la sua ma di quelli...,

   continua a leggere

22 febbraio 2013

LA VOGLIA DI RICOMINCIARE

Quando la rabbia si trasforma in ragionamento. Molto dipende da noi, molto ci attendiamo dal nuovo Parlamento. Ma sarà un percorso quasi impossibile, rischiando con i Decreti operanti...

Alla vigilia dell’iniziativa del PD Lazio, quell’occasione, in definitiva, poteva inquadrarsi in una normale iniziativa elettorale prima delle elezioni. Ma non è andata esattamente così, anche se questo era negli obiettivi, legittimi, dal momento che le leggi

   continua a leggere

24 febbraio 2013

DA MONTECITORIO A REGGIO EMILIA

Il Maresciallo Scarpuzza non si arrende. Dopo la clamorosa protesta davanti Montecitorio, ove assieme a CASADIRITTO ha espresso la sua protesta (vedi articolo precedente) contro il Decreto CROSETTO e i suoi canoni di mercato, e avuto modo di esprimere a l'ex Sottosegretario CROSETTO stesso tutte le sue colpe, ecco che sul giornale di Reggio Emilia, viene pubblicata una sua "Lettera al Direttore" CASADIRITTO in attesa di una prossima battaglia anche in Parlamento per abolire i Decreti Crosetto-La Russa, invita tutti gli amici a prendere analoghe iniziative per informare l'opinione pubblica.

   Articolo sul "Giornale di Reggio"


27 febbraio 2013

UTILE PER CHIARIRE MOLTI DUBBI

Salve, sono Cosimo, abito e vivo a Taranto negli alloggi demaniali gestiti dalla Marina militare. Mi domando se è corretto che la conduzione dell’alloggio debba essere registrata ogni anno presso l'agenzia del territorio pagando già dallo scorso anno la somma minima di 168 euro, a prescindere dal valore del 2% risultante dell'ammontare annuo del costo della locazione, ed inoltre l'applicazione di due marche da bollo legali di euro 14, sul documento di registrazione dei quali uno rimane all'agenzia ed uno da inviare al genio marina di Taranto.

   continua a leggere


27 febbraio 2013

ROSA VILLECCO CALIPARI RINGRAZIA GLI AMICI DI CASADIRITTO

Carissimo Sergio,
desidero ringraziare te e tutta CasaDiritto per il generoso sostegno che avetee potuto dare alla mia campagna elettorale e soprattutto all’affermazione del Partito Democratico. Oltre 248.000 cittadini di Pavia, Lodi, Cremona e Mantova hanno votato il PD scegliendo di cambiare, di voltare pagina e di lottare insieme a noi per un’Italia più giusta. L’obiettivo purtroppo non è stato centrato pienamente, perché il pessimo porcellum non ha permesso di ottenere una maggioranza qualificata in Senato ma è grazie a voi se il risultato del 24 e del 25 febbraio ha contribuito a premiare a livello nazionale tutto il PD alla Camera dei Deputati.

Il mio impegno ora continua in Parlamento con l’entusiasmo, la passione e la determinazione attraverso le quali abbiamo già messo in comune tante idee. Quel dialogo si arricchirà di un confronto prolifico per nuovi impegni da condividere e vecchie battaglie da riproporre, in primis, tutte quelle che mi legano a CasaDiritto.

Il momento politico è estremamente difficile e la situazione di stallo istituzionale che stiamo percorrendo spaventa non solo noi, ma le borse internazionali e l’Unione Europea. Il Partito Democratico è chiamato ad una assunzione di responsabilità ulteriore per la costruzione di un esecutivo capace di superare questo scoglio. Noi siamo pronti.

Noi ci siamo per cambiare la legge elettorale, per fare una nuova legge contro la corruzione e per intervenire efficacemente sui costi della politica. Punti precisi per tentare un confronto anche con il Movimento Cinque Stelle, così come proposto anche da Pierluigi Bersani.

La strada è in salita ma aiuta sapere di avere accanto nel cammino forze positive di un’Italia Giusta come te.

Un abbraccio grande

Rosa Villecco Calipari


STRADAFACENDO

SOSTIENI CASADIRITTO

Per contribuire a Casadiritto versamento tramite c/c postale n. 1037876560 oppure con bonifico IBAN n. IT30 F076 0103 2000 0103 3787 560 intestato a IOSSA TEMISTOCLE con causale CASADIRITTO

ADNKRONOS