Facebbok  Ι  
Sul Web Nel sito

ALLOGGI DIFESA ANALISI INFORMAZIONE E ISTRUZIONE PER L'USO

ARCHIVIO NOTIZIE – FEBBRAIO 2010


4 febbraio 2010
COMUNICATO STAMPA

Come noto questo Comitato CASADIRITTO all'indomani del Parere espresso dalla Commissione Difesa della Camera dei Deputati sull'Atto di Governo n .138 (Programma Pluriennale e Regolamento Alienazione Alloggi), ha chiesto l'attivazione di un tavolo di lavoro tra l'Associazione CASADIRITTO e le altre parti interessate con il Sottosegretario On. Crosetto, allo scopo di poter meglio definire alcune parti significative ancora non ben definite.
E' significativo che il COCER Esercito , COCER Marina ,con proprie delibere, vadano nel senso auspicato. Sergio Boncioli

Allegati Delibere
   Co.Ce.R. E.I.
   Co.Ce.R. M.M.

8 febbraio 2010
Benvenuto agli amici utenti alle loro famiglie ed a tutto il personale militare

Con l'apertura ufficiale del sito Casadiritto vuole offrire un ulteriore strumento, unico nel suo genere, utile alla conoscenza e alla chiarezza sia delle leggi che dei comportamenti dell'amministrazione in materia di alloggi difesa. La nostra è una scommessa in quanto accettiamo tutte le sfide che all'inizio sembravano insuperabili. In questo momento particolare ove come non mai è decisiva la conoscenza e la partecipazione rendiamo noto anche come protagonisti la difficile soluzione del problema alloggi nell'imminenza del varo del programma pluriennale e relativo regolamento, dentro il quale troveranno soluzione o meno tutte le nostre aspettative.
Sergio Boncioli

8 febbraio 2010
ABBIAMO INVESTITO TUTTO IN COMUNICAZIONE

Lo scopo e le aspettative sono quelle di allargare le conoscenze ed informare gli amici utenti e loro famiglie delle nuove normative legislative che vanno delineandosi, alla luce dell'intensa attività parlamentare sull'iter del Regolamento ed del Programma Pluriennale Alloggi Difesa. E' auspicabile che all'indubbio successo che l'iniziativa già va incontrando, si affianchi la maggiore consapevolezza di tanti altri, per poter affrontare insieme, con strumenti sempre più adeguati, le inevitabili difficoltà a cui saremo chiamati se da parte dell'Amministrazione Difesa , non saranno date le auspicate soluzioni........

   continua a leggere

9 febbraio 2010
LETTERA APERTA AL GEN. C.A. GIUSEPPE VALOTTO

Ebbene, leggendo il resoconto stenografico, grande è stato lo sbalordimento ed i successivi interrogativi che ha posto il suo intervento . Su un Atto di Governo a firma del Ministro della Difesa ,su cui da 24 mesi hanno messo mano Stato Maggiore ed altri , che indica una previsione di spesa di 5.685.283.903
(cinquemiliardiseicentoottantacinquemilioniduecentottantatremilanovecentotre) Euro Atto n. 138 per la costruzione di 51.642 alloggi per il personale militare da realizzarsi..........

   continua a leggere

10 febbraio 2010
APPROVAZIONE DECRETO ANNUALE - LIMITI DI REDDITO ANNO 2008

E' stato licenziato anche dalla Commissione Difesa della Camera ,dopo il Senato,l'Atto n. 137 riguardante lo schema di Decreto ministeriale inerente al Piano annuale di gestione del patrimonio della Difesa per l'anno 2008 . Il predetto schema di Decreto fissa per l'anno 2008 il limite di reddito in Euro 39.888,32 , ai sensi della Legge 537 art. 9 comma 7 .per gli utenti AST il cui titolo concessorio risulti scaduto..
Lo Schema dopo la formalizzazione dovrà essere inviato alla Corte dei Conti per la prevista registrazione . Possono mantenere inoltre la conduzione degli alloggi, gli utenti AST, ASI, ASGC,a prescindere dal loro reddito, il cui nucleo familiare comprenda un portatore di handicap grave . Sarà cura di CASADIRITTO, comunicare a tutti gli amici utenti l’avvenuta registrazione , onde evitare che nelle lungaggini burocratiche, i Comandi applichino indebiti aumenti non dovuti nella misura del 50% del canone (reddito oltre il limite).
Sergio Boncioli

Allegato
   Testo del Decreto

12 febbraio 2010
UN IMPEGNO DA ONORARE - L'ABBONAMENTO AL NUOVO GIORNALE DEI MILITARI

All'inizio era soltanto una curiosità. Tra le notizie talvolta appariva un trafiletto, quasi un "francobollo".
I primi vagiti di CASADIRITTO apparivano su un giornale vero; per la prima volta quel nome, nuovo e quasi una provocazione che qualcuno di noi aveva coniato ,poteva entrare anche nelle austere stanze e giacere sulle seriose scrivanie che contano,e nello stesso tempo informare le famiglie dei militari. Così CASADIRITTO ebbe modo di farsi conoscere e di poter dire la sua.
Questo giornale era "IL GIORNALE DEI MILITARI" che allora ebbe l'ntuito di cogliere quella novità che insieme continuiamo quell'esperienza, ove ciascuno di noi ha avuto modo di avanzare proposte, difendersi dalle vessazioni e dagli insulti e ribattere, colpo su colpo,alle inefficienze e distorsioni nel campo degli alloggi della Difesa.
Ora il momento è decisivo :stiamo portando avanti una battaglia che vuole unire chi la casa ancora non l'ha nella disponibilità familiare e chi invece, se possibile vuole cogliere una opportunità per favorire le nuove costruzioni attraverso le alienazioni. E' la ratio della Legge 244 ,ma sembra che gli "autori" del Regolamento (ancora in fase di attivazione) non la pensino così. E' decisivo quindi che l'informazione, ed il ruolo del "NUOVO GIORNALE DEI MILITARI", ci aiuti.
Per questo diventa quasi un dovere attivare un abbonamento e così raggiungeremo contemporaneamente l'obiettivo: quello di potenziare il "NUOVO GIORNALE DEI MILITARI" assieme all'ampliamento dell'informazione di CASADIRITTO.
Sergio Boncioli

13 febbraio 2010
AUDIZIONE COCER COMMISSIONE DIFESA SENATO

Si è tenuta il giorno 10 u.s. presso la IV Commissione Difesa del Senato ,l'audizione del COCER Interforze. Riportiamo in allegato i documenti consegnati alla Presidenza, rispettivamente dal COCER Esercito e COCER Marina,portanti al loro interno interessanti passaggi sul problema degli alloggi.
Nel documento del COCER Esercito CASADIRITTO apprezza la posizione dell'Organo di Rappresentanza laddove viene marcata l'esigenza di "partecipare nuovamente ed attivamente nella fase di stesura finale del Regolamento" e dalla meticolosa puntualizzazione riguardante la mancata attuazione del Fondo Casa, previsto dalla Legge 724 del 1994 ,rimasto, come ormai tutti sanno, inchiodato al palo di partenza da ben sedici anni, con deprecabili ricadute negative su tutto il personale in Servizio, come da sempre,anche in solitudine (ricordiamo il famoso Tesoretto), sostenuto da CASADIRITTO.
Analogamente e per questo importantissimo ,il COCER Marina nel proprio documento, sottolinea la centralità della questione alloggiativa auspicando nell'attuazione e finalizzazione del Regolamento un coinvolgimento attivo della Rappresentanza. Ribadisce quindi, ancora una volta la mancata attuazione del Fondo Casa.
In buona sostanza CASADIRITTO considera fondamentali i documenti presentati dai COCER al Parlamento poiché ribadiscono come già richiesto da CASADIRITTO al Sottosegretario On. Crosetto, la necessità che nella stesura del Regolamento sugli alloggi (Legge 244 art. 2- commi 627 e 631) ,venga istituito un tavolo di lavoro con la partecipazione delle parti (COCER ,CASADIRITTO e Amministrazione Difesa ),in cui si possa trovare uno spazio per visitare alcuni aspetti ancora non ben chiari e/o ancora non ben definiti.
Sergio Boncioli

Allegati
   Delibera Co.Ce.R. E.I.
   Delibera Co.Ce.R. M.M.
   Resoconto audio su Radioradicale

22 febbraio 2010
LA STRATEGIA DEL RAGNO

"Che succede nel fantastico mondo degli alloggi della Difesa? Una simpatica fuga in avanti al Senato vuole cancellare i diritti stabiliti per Legge. Difesa Servizi spa dovrà gestire gli immobili. Il varo del Piano Pluriennale e del Regolamento si teme che ponga termine all'attuale blocco dei recuperi forzosi. Sta entrando in azione la strategia del"..........


   continua a leggere

25 febbraio 2010
U.N.S.I - UNIONE NAZIONALE SOTTUFFICIALI ITALIANI

Sezione di Viterbo

COMUNICATO STAMPA


Una nuova finestra sul mondo dell’informazione è sempre una buona notizia. La rete quindi si arricchisce della forza e dell’impegno di una operosa Associazione quale è CASADIRITTO.

L’Unione Nazionale Sottufficiali Sezione di Viterbo saluta con soddisfazione l’evento guardando in particolar modo alle recenti collaborazioni in materia di problematiche alloggiative relative al personale della Difesa ospiti nella città di Viterbo.

A CASADIRITTO ed al Suo Coordinatore Nazionale Sergio BONCIOLI ed a tutti gli Associati esprimo dunque un caloroso saluto ed un augurio delle migliori fortune con l’auspicio di nuove e future collaborazioni.

Viterbo, 25 febbraio 2010

Dott.Roberto CONGEDI
Commissario

STRADAFACENDO

SOSTIENI CASADIRITTO

Per contribuire a Casadiritto versamento tramite c/c postale n. 1037876560 oppure con bonifico IBAN n. IT30 F076 0103 2000 0103 3787 560 intestato a IOSSA TEMISTOCLE con causale CASADIRITTO

ADNKRONOS