Facebbok  Ι  
Sul Web Nel sito

ALLOGGI DIFESA ANALISI INFORMAZIONE E ISTRUZIONE PER L'USO

ARCHIVIO NOTIZIE – MARZO 2016


1 marzo 2016

INCONTRO SOTT.RIO DI STATO PER LA DIFESA ON. DOMENICO ROSSI – CASADIRITTO

On. Rossi D.

Si è svolto nel pomeriggio di lunedì 29 febbraio, presso la Sede Istituzionale di Palazzo Aeronautica in Roma, l’incontro tra il Sottosegretario di Stato per la Difesa on.le Domenico ROSSI e una Delegazione di CASADIRITTO presente il Coordinatore Sergio Boncioli e componenti della Segreteria allargata. Tema dell’incontro, l’attuale situazione del Patrimonio alloggiativo alla luce della recente Delibera della Corte dei Conti e del progetto ad essa presentato a cura dello Stato Maggiore Difesa. Possibili sviluppi e prospettive.

Nell’incontro CASADIRITTO ha potuto esporre alcune possibili soluzioni anche alla luce di eventuali nuovi assetti proprietari, ferma restando la caduta in primis della pregiudiziale riguardante presunte attribuzioni di abusività di utenza nei confronti di utenti senza titolo. Il Sottosegretario, pur ribadendo che la materia è di attribuzione, per delega, ad altra figura Istituzionale e politica, ha mostrato interesse per le proposte fatte impegnandosi, nella sfera delle proprie conoscenze e competenze, a fornire il suo contributo. L’incontro è terminato con reciproca soddisfazione delle parti.

Ricordiamo ancora una volta a tutti gli amici utenti e loro famiglie che questo incontro, come quelli che lo hanno preceduto e gli altri che ne seguiranno sempre a livello Istituzionale, sono il frutto della credibilità che CASADIRITTO ha ottenuto anche in virtù della diretta partecipazione degli utenti stessi e manifestatasi in modo così partecipativo e clamoroso con l’iniziativa dei FAX indirizzati al Ministro della Difesa sen. Roberta PINOTTI

Sergio Boncioli

9 marzo 2016

QUALI SARANNO LE REAZIONI DEGLI “IRREDIMIBILI”?

PRIMA L’ANALISI, POI LA PROPOSTA. L’elemento costitutivo di CASADIRITTO, è stato sempre quello di cercare di rincorrere le iniziative altrui, e magari quando ci sono state le condizioni, quello di rilanciare. Ora, dopo i contenuti della Delibera, si prospetta una soluzione apparentemente semplice e per questo sorprendente quanto disarmante. Quale sarebbe questa” impresa”?

   continua a leggere

12 marzo 2016

PRIMO INCONTRO

Una goccia per tentare di ragionare in un oceano di rumore

Nella giornata di venerdì 11 marzo u.s. il Coordinatore di CASADIRITTO è stato ricevuto nella Sede del Ministero della Difesa dal Consigliere Giuridico del Ministro. Nell’incontro, durato circa 3 ore sono stati affrontati temi riguardanti gli alloggi militari con particolare riguardo ai contenuti della recente Delibera della Corte dei Conti e la sua ricaduta sugli utenti in particolare riguardo sui sine titulo, maggiormente esposti dai provvedimenti invocati dalla Delibera stessa.

Pur nella difficilissima situazione, CASADIRITTO esprime il suo ringraziamento per il tempestivo incontro realizzatosi in un clima positivo e costruttivo che potrebbe gettare le basi per una soluzione soddisfacente. Non estranea a queste condizioni è stata la partecipazione di migliaia di utenti all’iniziativa da poco conclusasi con passione e consapevolezza. CASADIRITTO conta sulla comprensione delle famiglie, affinchè comprendino il necessario e doveroso riserbo a cui è necessario attenersi nella situazione data.

Tentare un ragionamento e portare risultati concreti, in un oceano di notizie distorte, non sarà certamente agevole.

Sergio Boncioli


16 marzo 2016

COLPEVOLI RITARDI ( O GRAVI OMISSIONI?)

SE FOSSE SOLO PARADOSSALE, GIA’ ANDREBBE BENE. Venerdi’ 20 dicembre 2013 (vedi allegato 1) la Camera dei Deputati, Commissione Difesa, aveva approvato lo schema del Decreto Legislativo recante disposizioni in materia di revisione in senso riduttivo dell’assetto strutturale e organizzativo delle Forze Armate (Atto n.32) con parere approvato dalla Commissione Difesa, approvato dal Governo, conteneva norme importantissime, dopo una lunga e travagliata seduta, anche notturna, riguardante:

   continua a leggere


29 marzo 2016

QUANDO I NUMERI DELLE VENDITE ALL’ASTA SONO IMPIETOSI

TUTTE LE VENDITE ALL’ASTA DALLA PRIMA ALLA DECIMA. Uno studio di CASADIRITTO mette in luce gli esiti di tutte le vendite all’asta delle case vuote finora espletate, principali e residuali. Il deserto delle vendite conferma che i sine titulo non avevano “usurpato” la casa ai militari in servizio, che allineati e compatti, disertano gli acquisti.


   continua a leggere

STRADAFACENDO

SOSTIENI CASADIRITTO

Per contribuire a Casadiritto versamento tramite c/c postale n. 1037876560 oppure con bonifico IBAN n. IT30 F076 0103 2000 0103 3787 560 intestato a IOSSA TEMISTOCLE con causale CASADIRITTO

ADNKRONOS