Facebbok  Ι  
Sul Web Nel sito

ALLOGGI DIFESA ANALISI INFORMAZIONE E ISTRUZIONE PER L'USO

ARCHIVIO NOTIZIE – GIUGNO 2008


5 giugno 2008
RISPOSTA AL DDL RAMPONI

DUE MONDI DIVERSI
Il primo giorno di apertura del Senato – seduta nr. 1 – del 29 aprile u.s. – XVI Legislatura, è stato presentato dal Sen. Luigi Ramponi – Membro della Commissione Difesa Senato – l’Atto Senato nr. 151, riguardante un DDL sulla vendita all’asta degli alloggi della Difesa, così come spiega nella sua relazione di accompagno. Sono quelli i cui utenti “hanno continuato ad usufruire dell’alloggio anche dopo la cessazione del diritto ad abitare lo stesso”. E più avanti: “non sono abusivi per morosità, ma lo sono in quanto al momento della scadenza del periodo di assegnazione, hanno continuato ad occupare l’alloggio, grazie ad una serie di interventi di origine politica che hanno finora impedito all’autorità responsabile di perfezionare le procedure di sfratto degli occupanti abusivi…. ”

CASADIRITTO, pur considerando che ogni rappresentante eletto democraticamente può presentare quello che vuole al Parlamento, ma la casa all’asta con l’inquilino, con questa proposta di legge non è una buona cosa,visto che come ben si sa, quei conduttori non sono certo abusivi, ma permangono in virtù di Leggi pienamente operanti (Legge 537 art. 9 comma 7 del dicembre 1993 e Legge 724 art. 43 del dicembre 1994).

Crediamo di far cosa utile pubblicando di seguito il link del testo del DDL 151 e relazione del Sen. Ramponi. Il suo mondo è lontano dal nostro e la vendita all’asta dell’alloggio con famiglie non si era mai vista.

Peraltro con mille difficoltà stà andando avanti la bozza di Regolamento per la vendita degli alloggi prevista dalla Legge 244 – art. 2 – comma 627-631 del dicembre 2007 – Finanziaria 2008 – che darà le risorse alla Difesa per l’avvio di un piano di nuove costruzioni.
Su questa bozza CASADIRITTO – con comunicato a parte – ha espresso profonde riserve nei TRE principali punti qualificanti.
Sergio Boncioli

5 giugno 2008
RICHIESTA INCONTRO AL MINISTRO

Signor Ministro,
Il comitato Casadiritto, interprete di migliaia di famiglie utenti degli alloggi della difesa, Le esprime i più fervidi auguri di buon lavoro per il gravoso incarico da Lei intrapreso.

Con l'occasione allo scopo di farLe presente le urgenti problematiche inerenti gli alloggi stessi con particolare riguardo all'emanando Regolamento Ministeriale legato a quanto previsto dalla Legge 244 (art 2 comma 629) nel quadro generale del "problema casa", Le chiediamo un urgente incontro compatibilmente al programma precisto nella sua agenda.
Sergio Boncioli

23 giugno 2008
SOLLECITO INCONTRO CON IL MINISTRO

Invitiamo i nostri amici utenti a sollecitare l'incontro richiesto con il Ministro della Difesa.Confidiamo nella tempestività e quantità dei fax da inviare al Ministro e ci rivolgiamo alle famiglie, sicuri del successo dell'iniziativa che è estesa in contemporanea sull'intero territorio nazionale. Obiettivo: migliaia di fax entro il 10 luglio fax
Sergio Boncioli

Allegato
   Modulo fax

STRADAFACENDO

SOSTIENI CASADIRITTO

Per contribuire a Casadiritto versamento tramite c/c postale n. 1037876560 oppure con bonifico IBAN n. IT30 F076 0103 2000 0103 3787 560 intestato a IOSSA TEMISTOCLE con causale CASADIRITTO

ADNKRONOS