Facebbok  Ι  
Sul Web Nel sito

ALLOGGI DIFESA ANALISI INFORMAZIONE E ISTRUZIONE PER L'USO

ARCHIVIO NOTIZIE – APRILE 2008


23 aprile 2008
SENTENZA GIUSTA …ANCORCHE’ OVVIA

Il suo domicilio “pro-tempore” era una nave.
Ma la notifica, inesorabile arrivņ lo stesso, da brivido: doveva difendersi da un reato militare “DISOBBEDIENZA AGGRAVATA”.

Il Tribunale Militare, presso il quale era stato costretto a difendersi in 1° grado, lo aveva assolto da quelle accuse: non aveva lasciato libero l’alloggio…… con la formula: “IL FATTO NON SUSSISTE”, il PM č ricorso in appello.

In questi giorni appunto la Corte d’Appello Militare Penale di Napoli con sentenza del 9 aprile u.s., ha riformato addirittura in meglio la sentenza da:
IL FATTO NON SUSSISTE”, a: “IL FATTO NON COSTITUISCE REATO”.

L’ottimo Avvocato MANNUCCIA Giovanni del foro di Messina, partecipe e convinto difensore, ne č stato il prezioso artefice ed a lui vada il ringraziamento delle famiglie dei militari in servizio, trascinati loro malgrado in questa strumentalizzata, inopportuna e, costosa vicenda, e congratulazioni a CASADIRITTO che, come sempre, ha espresso, sin dall’inizio, la propria solidarietą e vicinanza.
Sergio Boncioli

STRADAFACENDO

SOSTIENI CASADIRITTO

Per contribuire a Casadiritto versamento tramite c/c postale n. 1037876560 oppure con bonifico IBAN n. IT30 F076 0103 2000 0103 3787 560 intestato a IOSSA TEMISTOCLE con causale CASADIRITTO

ADNKRONOS