Facebbok  Ι  
Sul Web Nel sito

ALLOGGI DIFESA ANALISI INFORMAZIONE E ISTRUZIONE PER L'USO

8 febbraio 2012
D. - ma si sa quale case venderanno a bologna e provincia??? grazie maida

R. - L'elenco completo degli alloggi in vendita è riportato sulla Gazzetta Ufficiale che trovi sul nostro sito di CASADIRITTO. Un caro saluto Sergio Boncioli

7 febbraio 2012
D. - Materiale abbondante per scrivere e interpretare una Telenovelas. Con fine tragica? Saluti a tutti. Vincenzo

R. - Caro Vincenzo, questo articolo, con la metafora che hai colto, fotografa ciò che si sa. Spero che contribuisca alla chiarezza, pur nella prudenza che bisogna avere. Poi serve a chiarezza sulle adempienze imposte dde nuove normative. Un caro saluto Sergio Boncioli

7 febbraio 2012
D. - Egregio Onorevole,
in un momento così drammatico per gli Utenti degli Alloggi demaniali della Difesa e per le loro Famiglie, è doveroso informare il Parlamento di quel che accade e rappresentare che la determinazione con la quale i Vertici della Difesa perseguono la strategia di “quelli dell’Obbiettivo 9” ha raggiunto livelli di sadico compiacimento intollerabili. Basta leggere il resoconto dell’Audizione del 25/1/2012 al Senato del Capo di Stato Maggiore della Difesa per rendersi conto che incalzeranno Utenti e Famiglie fino a che non conseguiranno il loro scopo apertamente dichiarato: CACCIARE LE FAMIGLIE DALLE LORO CASE ANCHE CON CANONI DI MERCATO DISSUASIVI. Perché? Non centrano “etica”, “morale”, “giustizia” etc. tra le ragioni del comportamento della Difesa, anzi in origine c’è molto astio, rancore e vendetta anche “personale”; poi è subentrata la voglia di punire e non per ultimo l’opportunità di tenere furbescamente nascoste le inefficienze della Difesa nella gestione del patrimonio alloggiativo. Ovvero distrarre l’attenzione dal problema VERO: LA POLITICA DELLA CASA CHE I VERTICI CIVILI E MILITARI NON HANNO MAI FATTO, come per esempio mutui, permute, vendite, rideterminazione canoni dei 9.000 alloggi ASI e ASIR che costano un pozzo di soldi e dai quali la Difesa ricava SOLTANTO pochi spiccioli etc.. Di qui la necessità di cogliere l’occasione dell’odierno e ennesimo appello al Ministro della Difesa, diffuso nel Sito “www.casadiritto.it” dell’Associazione degli Utenti alloggi demaniali e che trascrivo in calce, per rinnovare l’accorata richiesta di intervento dei Parlamentari che hanno a cuore il futuro di onesti Servitori dello Stato. In mancanza di un impegno parlamentare formale e risolutivo contro la politica devastante della Difesa, le conseguenze per migliaia di Famiglie, che certamente non meritano l’accanimento che la Difesa si compiace persino di esternare, scivoleranno sempre più in situazioni incontrollabili. Prego di operare in fretta per arginare l’impari dispiegamento di forze che con irragionevole e sadica determinazione la Difesa ha messo in campo. Cordiali saluti, Marco R.

R. - Grazie per il tuo impegno di livello e continuiamo. Un caro saluto Sergio Boncioli

7 febbraio 2012
D. - Sergio, meglio di così.......non potevi!! Frusta e carota, amaro e dolce, ci hai messo di tutto! Ma......loro operano nella più assoluta segretezza come ben scrivevi tu. Riusciranno a raccogliere il senso delle tue osservazioni? Credo che l'arroganza che contraddistingue il loro operare farà da parapetto. Ma tu continua....prima o poi, con il contributo della sana politica qualcosa si otterrà. Buon lavoro e continua così. Con affetto nino

R. - Caro Nino, l'ultimo articolo spero che faccia risultato. Veramente hai colto l'insolito... contenuto e significato. E' un articolo che va oltre e mi costa tanto. Ho messo in campo tutto quanto. Dopo, che fare?Vedremo. Intanto comunichiamo con Deputati e Senatori. Ciao Sergio Boncioli

6 febbraio 2012
D. - Buongiorno Sergio, ho sentito un amico che abita ad Ostia e non sa se ritenersi fortunato o meno in quanto per l'alloggio (circa 85mq) ed in pessime condizioni come Tu ben sai, il prezzo di vendita è stato stabilito in 270.000 euro. Siccome è sine titulo e supera sebbene di poco il tetto del D.M. dovrà sborsare quasi per intero la somma ed in piu spendere altri 60-70 mila euro per sistemarlo. Non sa cosa fare.... chiaramente. NB Qualcuno mi diceva che c'è uno strano interessamento sugli alloggi della Difesa da parte di qualche sottosegretario.... Da veriricare. Un caro saluto

R. - Sarebbe troppo facile dire, ve lo avevamo detto. Domani vado a Ostia, ciao Sergio. n.b. facciamo fax ed email.

6 febbraio 2012
D. - Caro Sergio la Difesa Va all'attacco,è arrivata la comunicazione che il 7/2 verranno a effettuare il famoso sopralluogo. cordiali saluti Giuseppe.

R. - Si, sto facendo un articolo sul sito. Mandiamo intanto email e fax. Ciao Sergio Boncioli

3 febbraio 2012
D. - Sergio buon pomeriggio, nel caso di una coppia separata, come viene considerato l'alloggio demaniale ai fini del nunovo canone e della tanto auspicata vendita? Ti sarei grato se mi illuminassi. Un abbraccione Antonino

R. - Guarda, niente di più contraddittorio. Il Comando della Capitale avverte per esempio, in nnuna nota che queste case sono sottoposte a regolamentazione amministrativistica e non civilistica. Poi il Regolamento dice che chi h preso in carico a suo tempo l'alloggio, ne è per sempre, fino a revoca, il custode. I giudici, in caso di separazione o divorzio, assegnano la casa in uso della moglie. Come vedi c'è un ampio ventaglio di scelta.... Un caro sluto Sergio Boncioli

3 febbraio 2012
D. - Caro Sergio E' con gran dispiacere che ho appreso la notizia dell dipartita di Luigi Di Bartolomeo, l'avevo conosciuto a una riunione e sò quanto era grande il suo impegno in CASADIRITTO e che valido collaboratore era per te. Ti faccio le mie sentite condoglianze associandomi al tuo dolore per la grave perdita, facendone partecipe la famiglia e ti abbraccio fortemente cercando di incoraggiarti, per continuare, anche in suo nome, le battaglie intraprese. Gen.B. c.(cr) Carlo MARTELLA

R. - Si, io lo conoscevo da oltre 40 anni, lavorava con me al Flaminio al Laboratorio di Precisione. Era un caro amico ed aveva subito capito che per la casa occorreva organizzarci. Un caro saluto Sergio Boncioli

3 febbraio 2012
D. - Caro Sergio, per tua informazione, la prossima settimana a Sant'Apollonia verranno a fare dei sopralluoghi due tipologie di personaggi: 1. personale dell'8° Reparto per verificare la vetusta degli alloggi; 2. personale di uno studio di geometri, delegati dall'8° Reparto per verificare la corrispondenza delle schede alloggi e conseguente avvio di procedura per accatastamento e calcolo dei millesimali. Saluti Cosimo

R. - Prima scappano i buoi, poi chiudono la stalla. Quello che fanno adesso con affanno, spinti dai ricorsi, doveva essere fatto prima di inviare l'importo dei canoni. Stai con gli occhi aperti perchè ora debbono stabilire il prezzo. Cerca di aiutare anche gli altri. Cari saluti Sergio

3 febbraio 2012
D. - Non so quanto puo essere utile diffondere nel Sito di Casadiritto il Link proposto ma penso che inquesto momento occorrerebbe provarle proprio tutte. Cari saluti, Francesco

R. - E' quello che facciamo. Quel sito è un po sputtanato. Lo usano come sfogatoio- Per trovare un dialogo.. dicono. Poi fanno quello che vogliono. Questa legge dei canoni folli, per noi non è stata mai una sorpresa. Erano pienmente coscienti del male. Eppure lo hanno fatto con i voti della allora maggioranza. Anche quello aveva lo stesso sito....Un caro saluto Sergio Boncioli

1 febbraio 2012
D. - Gentile Boncioli, mi hanno riferito che le Segreterie del Gabinetto del Ministro se ne fregano dei nostri fax e delle nostre mail. Sono passati 15 gg e il Ministro non da neppure un cenno. Se ne frega pure l'Ammiraglio Di Paola? Dobbiamo continuare a martellare? Approfitto dell'occasione per chiedere se abbiamo l'indirizzo e-mail del Capo SMD. Posso averlo? Saluti, Alessandro

R. - Caro Alessandro, la reazione che tu mi prospetti, la possiamo mettere nel conto, ma quello che conta è che è una forma democratica di partecipazione e di pressione, che molte volte ha prodotto risultati. Noi dobbiamo continuare e tu con noi. Quella email non di mia conoscenza, un caro saluto Sergio Boncioli

1 febbraio 2012
D. - Gentile Boncioli, ho letto il vostro interessante articolo sulle prossime vendite delle case della Difesa. Volevo chiedere essendo lo scrivente un militare, proprietario in comunione con mia moglie di un alloggio nella provincia .... se posso partecipare all'asta, ovvero se cedendo la nuda proprietà ai figli e mantenendo il solo usufrutto, rientrerei all'interno dei requisiti per l'accesso alla suddetta asta. Grazie della sua cortese attenzione

R. - Caro Giovanni, a mio parere la proprietà viene considerata tale anche se è in comunione dei beni. Quanto all'usufrutto, tale soluzione non risolve il tuo problema. Mi sembra che tu possa avere delle difficoltà per l'eventuale acquisto. Potresti aspettare sul sito della Difesa, come in origine era stato preventivato, l'autenticità della norma. Cordiali saluti Sergio Boncioli

30 gennaio 2012
D. - Messaggio: Cortesemente vorrei chiedere una delucudazione circa i criteri di vendita del DM 112 del 18/05/2010. All'art. 7 e 8; per partecipare all'asta oltre ad essere personale militare/civile della difesa; non avere un alloggio di proprietà nella provincia personalmente intestato o vale anche se l'intestazione dell'alloggio e di familiari conviventi (coniuge e figli). Cioè se l'alloggio in cui risiedo o detengo il diritto di usufrutto ecc....è di proprietà del coniuge/figli.... posso partecipare comunque all'asta? Grazie

R. - Caro Luigi, non chiedermi l'interpretazione autentica delle vendite all'asta. E' un guazzabuglio combinato dalla Difesa, sul quale solo chi la inventato può rispondere ai tuoi quesiti. Secondo me i requisiti da possedere valgono per tutti i familiari a carico. Un caro saluto Sergio Boncioli

28 gennaio 2012
D. - Caro Sergio anche l'ODG è una farsa perchè è stato cambiato nella sua forma originale non impegnando il governo a fare ma a valutare e sai bene che c'è tantissima differenza tra impegnare a fare invece di valutare Questi giocano sulla nostra pelle ma ci ricorderemo di tutti loro ciao e buon lavoro Tu continua a sollecitarli

R. - Di farsa non c'è nulla. Dobbiamo essere consapevoli delle difficoltà di cui ci siamo dentro fino al collo. Qualsiasi occasione deve essere incoraggiata e condivisa. Se hai un'altra soluzione basta che la comunichi. Non è questo il momento di di scherzare. La differenza tra le due cose è nota. Quello che bisogna fare è comunque cercare di impegnare le forze parlamentari perchè le leggi si fanno e disfanno in Parlamento. Ma la Difesa è sempre li. Mi attendo che anche tu contribuisca al lavoro per inviare i fax. Un caro saluto Sergio Boncioli

27 gennaio 2012
D. - Ho letto con attenzione quello che è l'ntento dei nostri grandi ben pensanti,le posso dire per quello che mi riguarada che, se metteranno in vendita questo schifo di alloggi, me ne guarderò bene dal decidere di acquistarlo, in quanto ci vorrebbero tanti soldi per metterlo a norma, e piuttosto che dare i soldi a loro, sempre per quanto mi riguarda, andrò a cercare una casa lontano dagli alloggi demaniali per non aver a che fare con Comandi Militari, mi dispiace e mi piange il cuore dirlo, ma dopo 26 anni si servizio, e mi creda ne ho viste troppe e tante, sembra che l'esercito è stato creato solo per i Signori Ufficiali, loro hanno sempre avuto ed avranno privilegi e diritti che altre categorie non hanno, ne avranno mai, basta guardare il tutto all'atto del collocamento in pensione ed altro, non voglio trattenerla altro, la saluto cordialmente michele e grazie ancora per quello che sta facendo e farà in seguito

R. - Caro Michele, dietro il tuo legittimo sfogo, credo di intravedere tutta l'amarezza e la delusione per un sistema in cui credevi con fiducia. Ora, non direi che tutto è come ti appare. Cerchiamo di recuperre la fiducia anche nelle persone oltre che nelle Istituzioni. Se ci pensi bene, tutto dipende anche da noi.O almeno per quello che dipende da noi. Un caro saluto Sergio Boncioli

25 gennaio 2012
D. - Ciao Sergio, ottima informazione e "messa in guardia", ma io sono avvilito e demoralizzato, almeno quando penso al problema oppure ad altre questioni che ci affliggono come cittadini italiani.

R. - caro Altero, nel momnto che contrastiamo certe prevaricazioni, diciamo che l'Italia che vorremmo è anche nostra.Ciao Sergio

24 gennaio 2012
D. - PER INORMARLA CHE DA IERI SERA LE SEGRETERIE DEL GABINETTO DEL MINISTRO DELLA DIFESA NON DANNO PIU' IL RICEVUTO ALLE MAIL DI RICHIESTA DI INCONTRO. SI SONO "SCOCCIATI" O SA DI QUALCHE ALTRO MOTIVO "POLITICO" STABILITO DAL MINISTRO O DAL SUO CAPO DI GABINETTO? CARI SALUTI, SESTO

R. - In ogni caso il fax risulta regolarmente recapitato. Continuiamo. Cari saluti Sergio Boncioli

24 gennaio 2012
D. - Spett.le Dott. Boncioli, è un via vai continuo di squadre di uomini, macchine militari e camion, sono mesi che il traffico a San Giovanni è in tilt, saranno i continui lavori che fanno alle Palazzine di Rappresentanza dei Militari del Ministero della Difesa il problema? Per la verità con il cambio frequente dei Capi militari i lavori nelle palazzine li hanno sempre fatti anche ai tempi delle vasche per idromassaggio raccontati dai Giornali ma questa volta sembra che stanno rimettendole a nuovo, senza badare a spese, quasi le vogliono fare d’oro………per i Capi della Difesa e per i Ricchi non è mai crisi! Chissà forse hanno sentito che si vendono e prima di comprarle le vogliono ristrutturate e con tutte le comodità, intanto noi facciamo i salti mortali per arrivare a fine mese! Aveva ragione Andreotti quando diceva che il Potere logora chi non ce l’ha. Loro (i Capi Militari) il potere ce l’hanno e da quello che fanno si capisce che lo sanno anche impiegare fregandosene della crisi. Distinti saluti. Alessandro.

R. - Una chiara e dettagliata fotografia della situazione. Un caro saluto Sergio Boncioli (facciamo tanti fax)

18 gennaio 2012
D. - Caro Sergio, mi complimento per come ti stai adoperando per la tutela di tante famiglie,soprattuto per come lo fai. Anche se intendo lasciare l'alloggio appena trovata una buona soluzione, continuo e continuerò a sostenerti nell'interesse di coloro che hanno difficoltà. Cordialmente Silvano PS: coinvolgerò altri colleghi.

R. - Caro Silvano, te lo auguro. Per ora fino a che resisti, segui le nostre iniziative ed aiutaci. Un caro saluto Sergio Boncioli

17 gennaio 2012
D. - ciao sergio, ho letto ieri l'articolo di cui mi mandi l'allegato, ho già provveduto di inviare 40 fax al ministero altri li invierò tra questa sera e domani. un abbraccio cosimo

R. - Ti ringrazio. Se puoi, quando avranno termine gli invii, guarda se si può ipotizzarne il numero. Un caro saluto Sergio Boncioli

14 gennaio 2012
D. - Salve Dr. Broncioli, volevo informarla che nella giornata del 12.01.2012 presso l'alloggio (sito in via dei lancieri18) dove risiede mia madre ed altri tre inquilini, sono state consegnte dai militari appartenenti all' 8^ Reparto "Ufficio Infrastrutture" di Via Todi, le lettere contenenti l'avviso che il 23 gennaio alle ore 9.30 verranno effettuati dei sopralluoghi per consentire l'aggiornamento delle tabelle millesimali, l'accatastamento e la rideterminazione del canone d'affitto. Le chiedo se può darmi ulteriori notizie. Cordiali Saluti. Domenico

R. - Caro Domenico, mandami quella lettera in copia. Quando fornisco una risposta debbo leggere quello che commento. In ogni caso da quanto mi dici credo che trattasi attività che dovevano essere effettute prima della lettera di notifica, per preparare la scheda tecnica, che come certo ricordi, avevamo consigliato di richiedere proprio per evitare il disastro contabile che si è puntualmente verificato. Rimango in attesa. Ti invito di partecipare alle nostre prossime iniziatve. Un caro saluto Sergio Boncioli

14 gennaio 2012
D. - EGREGIO SIGNOR BONCIOLI, LA RINGRAZIO DELLE MAIL CHE MI INVIA PERCHE' MI CONSENTONO DI ESSERE AGGIORNATA SULLA SITUAZIONE GENERALE DEL TERRITORIO NAZIONALE. QUALCHE GIORNO FA MI SONO RECATA DALL'AVVOCATO VEZZALI CHE, QUI A BOLZANO, SEGUE LA NOSTRA CAUSA E, NONOSTANTE LE NUMEROSE INCERTEZZE SULL'ESITO FINALE, PERSONALMENTE RITENGO CHE SIA IMPORTANTE INSISTERE. QUI A BOLZANO NESSUNO SI SBILANCIA: NE' A LIVELLO POLITICO NE' A LIVELLO MILITARE E, A CAUSA DI CIO', QUALCUNO SI E' GIA' RITIRATO DAL RICORSO. LA TERRO' AGGIORNATA SULI FUTURI SVILUPPI DELLA NOSTRA AZIONE. A PRESTO ELISA

R. - Gentile Signora Elisa, il momento è delicato. Anche se siamo sempre prudenti con gli avvocati, questa volta, se ritenuto utile per resistere, bisogna bloccare i canoni folli. La situazione di Bolzano sta diventando paradossale. Mi giungono notizie di litigi fra i locali deputati. Forse si poteva fare qualcosa prima dell'approvazione della legge. Ma c'è sempre il modo per contribuire a rimediare. Penso che per te i termini per presentare ricorso, se già non hai provveduto, siano scaduti. Segui le nostre iniziative, fra poco ce ne sarà una. Un caro saluto Sergio Boncioli

13 gennaio 2012
D. - Caro Signor Boncioli, grazie per avermi inviato la sua bella e coraggiosa lettera all'Amm. Di Paola che spero faccia tesoro delle sue considerazioni. Molti cordiali saluti Gianfranco

R. - I complimenti in modo discreto e competente, fanno sempre piacere. La ringrazio Sergio Boncioli

12 gennaio 2012
D. - La ringrazio. Avevo gia' letto il tutto sul sito e l'ho trovato molto appropriato ed in alcuni casi pungente. Purtroppo Lei ha a che fare con un "Platelminta" una sorta di vermiforme piatto che e' fortemente trovato come parassita dell'uomo!!! Lui e' troppo interessato agli armamenti e se ne frega altamente degli esseri umani che fanno andare avanti gli armamenti. Mi auguro di sbagliare!! La saluto cordialmente e Le auguro una felice settimana Cordialmente Remo

R. - Caro Remo, lavoriamo sul materiale che abbiamo. Ogni opinione o atteggiamento, può sempre cambiare. O almeno così speriamo.... Un caro saluto Sergio Boncioli

11 gennaio 2012
Cari amici.
mi permetto di estendervi la sottostante mail inviata a commento sul sito GRnet ed in risposta agli amici Vietri e Ciavarelli della Rappresentanza Militare. un cordiale saluto, Agostino Greco


OGGETTO : i destini degli Organismi di Protezione Sociale.
Cosa significa Gestione virtuose? Associazioni? Rappresentanze MIlitari? Ma la memoria ci ha abbandonati tutti? Il piccolo comitato/coordinatore di Casadiritto (che conoscete molto bene) da oltre due anni ha portato alla nostra attenzione la nascente "DIFESA SERVIZI S.P.A.": remember? Una mostruosa creatura con un semplice Statuto e uno staff dirigenziale(da S.P.A.) per amministrare tutti i beni e servizi della Difesa. Essa opererà senza il Controllo della Corte dei Conti o altro organo dello Stato fino agli Enti Locali compresi. Uno stravolgente passaggio dalle regole della Pubblica Amministrazione a quella di mercato privato. Cari amici della Rappresentanza MIlitare; non mi agiterei a livello locale in quanto se c'è da difendere ancora qualcosa arriviamo in ritardo, perderemo tempo prezioso e l'obiettivo è di Politica ma a livello Nazionale per modificare o annullare i dispositivi varati a partire da quella Finanziaria 2010. Agitarsi ora con quali intenzioni e modi e in quale direzione a chi giova??

11 gennaio 2012
D. - Ti ringrazio per aver letto il mio messaggio, ma credo che attualmente con la sospensiva concessa dal giudice del TAR sia solo una piccolo traguardo, infatti l'attenzione degli occupanti gli alloggi senza titolo è concentrata sul canone maggiorato ma purtroppo l'obiettivo dell'Amministrazione è quello di recuperare gli alloggi ad ogni costo; la situazione probabilmente è diversa da quella cui il cittadino nella posizione di occupante senza titolo vede, l'obiettivo è la vendita degli alloggi e questa vendita deve essere trasparente; attualmente getisco la manutenzione di alcuni alloggi di una circoscrizione del nord italia di cui alcuni appartamenti saranno venduti. Certo se vogliamo approfondire l'argomento possiamo incontrarci per parlarne di persona. Saluti Giovanni

R. - Caro Giovanni, è ovvio che la sospensione dei canoni non può essere che la condicio sine qua non e non la soluzione, visto che la sentennza ci sarà solo a maggio. Peraltro in molti ricorsi si chiede un giudizio di illegittimità del Decreto/Regolamento del 16 marzo 2011. E' da qui che dobbiamo partire per lanciare una proposta alternativa a quelli dell'Obiettivo 9. Quanto alle vendite si pone lo stesso problema: Il Regolamento/Decreto del 18 maggio è in antitesi con la legge 244, che era una legge di principi. Purtroppo soffriamo di scarsa comunicazione e gli utenti diventano facilmente preda di vessazioni, anche inconsapevolmente. Poi aggiungi una naturale pigrizia nell'impegno, ed un gurdare all'orticello. Un bel guaio. CASADIRITTO sta facendo miracoli a ripetizione. Se vuoi incontrarmi, sono a tua disposizione a Roma. Basta che mi contatti. Un caro saluto Sergio Boncioli

STRADAFACENDO

SOSTIENI CASADIRITTO

Per contribuire a Casadiritto versamento tramite c/c postale n. 1037876560 oppure con bonifico IBAN n. IT30 F076 0103 2000 0103 3787 560 intestato a IOSSA TEMISTOCLE con causale CASADIRITTO

ADNKRONOS