Facebbok  Ι  
Sul Web Nel sito

ALLOGGI DIFESA ANALISI INFORMAZIONE E ISTRUZIONE PER L'USO

14 febbraio 2020

L’ANALISI POSSIBILE SU UN TESTO AMBIGUO

In un testo ove sono frequenti ambiguità e valutazioni opache, ma è quello che è, cioè frutto di un tormentato compromesso tra le parti presenti e non, Casadiritto propone almeno di valutare la possibilità di introdurre la integrazione da apportare in sede di Decreto Biennale rispetto alla Risoluzione n. 00062 approvata il 29 gennaio 2020. ( Frusone, Frailis, Deidda). Impegna il Governo. All’interno dell’impegno n.14:

   continua a leggere

31 gennaio 2020

APPROVATA IN COMMISSIONE DIFESA, LA RISOLUZIONE SUGLI ALLOGGI

Si rende noto che nella Seduta del 29 gennaio 2020, la IV Commissione Difesa della Camera, ha approvato la Risoluzione 8 – 00062 che si riporta in allegato. Tale Risoluzione approvata, individua gli “ impegni “ relativi alla successiva emanazione del Decreto Biennale, come previsto dal C.O.M. art. 306 comma 2.

E’ stata unita in un unico dispositivo la Risoluzione Frusone, quella Frailis e quella Deidda. Il testo concordato e condiviso dai tre presentatori, suggerisce al Governo 16 ” impegni” cui dovrà tenere conto il Ministro della Difesa.

L’Associazione Casadiritto, mentre si riserva un approfondito esame, con precisi rilievi, prima che gli “impegni” siano accolti nel successivo Decreto del Ministro della Difesa (entro il mese di marzo), mentre da una parte apprezza come siano stati evitati gli “ scardinamenti” preannunciati, d’altra parte rileva nel testo numerose incongruenze e contraddizioni esistenti all’interno del dispositivo e addirittura in premessa, unitamente a enunciazioni ambivalenti, tali da destare ancora enormi perplessità sia nel linguaggio che nella sostanza.

Allegato:
   Risoluzione approvata il 29 gennaio 2020


27 gennaio 2020

SCIACALLI E SCIACALLAGGIO MEDIATICO

PERSONCINE PERBENE, CHI METTE IL DETONATORE CHI L’ESPLOSIVO

E’ in discussione da circa 6 mesi, presso la Commissione Difesa della Camera dei Deputati, una serie di Risoluzioni : la Frusone, la Frailis e la Deidda che in vario modo cercano di dare un viatico per un dispositivo finale a quello che sarà la struttura del nuovo Decreto biennale, così come previsto dall’articolo 306 , comma 2 del Codice di Ordinamento Militare. Ricordiamo che in tale sede, lo scorso 24 luglio 2019 CASADIRITTO è stata sentita in audizione, ove si sono illustrate obiezioni, condivisioni e nuove proposte. Seguendo poi il successivo andamento del lavori, abbiamo appreso ,dopo il periodo estivo di chiusura delle Camere, che il Presidente Rizzo aveva invitato i tre presentatori delle Risoluzioni, a trovare punti di concordanza per arrivare, qualora possibile, ad un testo finale condiviso, da cui potrebbe discernere il testo finale in una unica Risoluzione. Le previsioni facevano intravedere un accordo, seppure di compromesso .In qualche modo quella bozza di accordo era informalmente “girata”.

   continua a leggere

Allegato:
   Video AGORA’ del 20 gennaio con intervista a BONCIOLI, TRICARICO e SARZANINI


18 gennaio 2020

LETTERA A CASADIRITTO DEL CAPO DI S.M.D. V° REPARTO. GEN. D. CC Antonio PAPARELLA

E’ la nostra storia, quella dell’Associazione Casadiritto, che già dal 2 giugno 1992, da quando fu costituita a Roma da utenti degli alloggi della Difesa e loro familiari, esasperati da atti e comportamenti dei Comandi di allora, che in un caos dovuto a vuoti legislativi enormi, cominciò ad inviare a quintali lettere sibilline e minacciose, facendo il buono e cattivo tempo,

   continua a leggere

24 dicembre 2019

                                           GLI AUGURI DI CASADIRITTO

Al termine dell’anno 2019, in questo particolare momento ove constatiamo che la potente macchina comunicativa, alimentata da ambienti interessati e individuati,(certi giornali, certe radio, certi programmi televisivi) c’è chi spinge nella contrapposizione feroce tra famiglie contro famiglie, e ne alimenta una artificiosa contrapposizione e divisione attraverso l’antico mestiere di scardinare certi diritti confondendoli con i privilegi.

Ecco che è dovere di Casadiritto cercare di depurare questo clima falso e spregiudicato con proposte di equilibrio, proponendo soluzioni ragionevoli e costruttive rivolte a chi nelle Istituzioni è chiamato ad operare.

Un sereno Natale 2019, un anno 2020 che ci auguriamo migliore.

la Segreteria: Sergio Boncioli, Antonio Carangelo, Stefano Aquilini, Nicola Gaudiello, Vincenzo Marruccelli, Vincenzo Pagano, Temistocle Iossa, Benedetto Franchitto, Errico Belli, Vincenzo Casaburri , Benito Suriano.


19 dicembre 2019

SI AFFLOSCIANO LE BALLE DI “ LIBERO “

Con la conclusione degli ultimi bandi di vendita all’asta relative agli alloggi della Difesa, emerge in tutta la sua inattaccabile evidenza, la trave dei numeri implacabile che si abbatte su chi da tanto tempo opera e mescola nel torbido, facendo finta di cavalcare un moralismo di facciata, ma in effetti, con un linguaggio di odio se la prende contro gli utenti e loro famiglie che nel rispetto nella legge, conducono da cittadini esemplari un alloggi militare, e li chiama da anni abusivi da Piero La Porta in poi, da decenni anche su Libero, operando una metodica disinformazione su un tema invero complicato, ma proprio per questo degno di maggiore attenzione.

   continua a leggere

1 dicembre 2019

DENTRO E FUORI DAL PARLAMENTO

DENTRO: il 27 novembre u.s. sono ripresi i lavori presso la competente Commissione Difesa della Camera,( in allegato), in merito alle Risoluzioni FRUSONE ( 5 Stelle) FRAILIS ( PD) e DEIDDA (F.I.) relative al problema degli alloggi. Come noto i lavori erano stati interrotti lo scorso 30 luglio con l’audizione di Difesa Servizi SpA. La seduta del 27 novembre è stata poi aggiornata ad altra

   continua a leggere

22 novembre 2019

INTERVISTA A RADIO 24

Il tema è quello che ora è sulla bocca di tutti. In tempi normali il tema degli alloggi militari è di quelli che ai più annoia, ti sopportano a malapena e poi ti dicono di farla corta. Da qualche giorno, dopo quello che per noi è un falso scoop ma la normalità nel fantastico mondo degli alloggi, ora non c’è giornale, trasmissione TV che non parli della casa di servizio di Via dell’Amba Aradam a Roma.

   continua a leggere

10 novembre 2019

CONFERITE AL SOTTOSEGRETARIO DOTT. GIULIO CALVISI LE DELEGHE AGLI ALLOGGI.

In data 7 novembre 2019, sulla Gazzetta Ufficiale n.161, è stata pubblicato il Decreto Ministero Difesa con cui si conferiscono le Deleghe ai Sottosegretari di Stato Giulio Calvisi e Angelo Tofalo e quelle che rimangono nella titolarità dello stesso Ministro Guerini.

In particolare come precisa l’art.1 punto i del Decreto, viene attribuita al Sottosegretario Giulio Calvisi la delega per “ Area del demanio e patrimonio militare nonché alle problematiche concernenti gli alloggi per il personale della Difesa”.

   continua a leggere

30 ottobre 2019

AUDIZIONE MINISTRO GUERINI SU LINEE PROGRAMMATICHE DEL DICASTERO DIFESA

Si è svolta questa mattina 30 ottobre 2019, a Commissioni Riunite in seduta congiunta Camera e Senato - presso Palazzo Montecitorio, l’audizione del Ministro della Difesa Lorenzo Guerini, il cui intervento in video riportiamo in allegato.

Tra gli altri argomenti presi in esame, è stato fatto un riferimento agli alloggi. Sono seguiti gli interventi. In una seduta successiva ci sarà la replica del Ministro.

Si apprende da indiscrezioni che si è in attesa dell’attribuzione delle deleghe agli alloggi decise dal Ministro, il cui decreto sarebbe alla registrazione della Corte dei Conti. Le nomine diverranno definitive dopo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale. Ci riserviamo, appena possibile, di darne notizia certa e completa.

   Audizione ministro Guerini su linee programmatiche dicastero Difesa

8 ottobre 2019

DIRETTA REPLICA DI CASADIRITTO ALLE TESI “SUICIDE” DI SMD V° REPARTO

Dopo la deflagrazione suscitata nel pieno mese di agosto, l’improvvido Documento che SMD V° Reparto ha inviato a Gabinetto Difesa, di cui ci siamo occupati “ in diretta” per la tempestività con la quale ci facciamo vanto, tra una uscita del vecchio Governo, l’entrata del nuovo e la nomina del nuovo Ministro della Difesa Lorenzo Guerini, Casadiritto ha inviato allo Stato Maggiore Difesa, Affari Generali, V° Rep. nella persona del suo Capo, il Gen. Div. C.C. Antonio Paparella il giorno 27 settembre 2019 una lettera


   continua a leggere

20 settembre 2019

CON LA MENTE E CON IL CUORE

IL CONTRIBUTO VOLONTARIO A CASADIRITTO SOLO CON BONIFICO IBAN

I nostri argomenti e Casadiritto, l’unico strumento che abbiamo per difenderci, da sempre, anche dagli attuali tentativi di attuare atti di vandalismo legislativo, devastazione sociale e dalla sfacciata demagogia. Ognuno si attivi per quello che puo’, purche’ nella consapevolezza dell’importanza che Casadiritto continui ad operare

Da molti anni le famiglie degli utenti versano il loro contributo per sostenere il Comitato Casadiritto. Per disposizioni di Legge ora non è più possibile farlo attraverso il tradizionale bollettino postale. Ora è possibile effettuarlo, dal 1 luglio 2019, solo tramite bonifico bancario o postale. Sono note e evidenti le motivazioni, sempre attuali e drammatiche, alle quali da ferragosto, se ne è aggiunta un’altra: la rozza richiesta (cosiddetto documento di sintesi) che SMD avanza, e che ora il neo Ministro Lorenzo Guerini si troverà sul tavolo ministeriale addirittura prima della sua nomina, richiesta per ottenere la “riduzione” (leggasi cancellazione) per Decreto di quel poco di tutele degli utenti che ancora sono rimaste, per provvedere dicono loro, al recupero degli alloggi per una fantomatica “ assegnazione agli aventi titolo”. Con il fardello delle loro pesanti responsabilità che hanno portato allo sfacelo del sistema alloggi, mai faccia era stata più “sfacciata”.

Affinchè l’azione di Casadiritto in questa condizioni possa continuare ed essere sempre incalzante ed incisiva, è drammaticamente necessario che ciascuno di noi possa dare il suo contributo volontario, occorrenti per ovvie necessità, postali, telefonia, toner, carta, fotocopie, abbonamenti, manutenzione apparecchiature, convegni. L’unica nostra arma sono appunto l’opera incessante di informazione del Comitato Casadiritto ( per le sue caratteristiche unico in Italia), le proposte costruttive, le scelte innovative che proponiamo e la partecipazione in forma diretta da parte degli interessati. Tanto più siamo uniti tanto meno avrà il sopravvento chi vuole attivare scelte conservative tout-court, vuole spazzare e scardinare tutto.

I versamenti volontari, con offerta libera, si possono effettuare solo a mezzo di bonifico con codice IBAN IT30 F076 0103 2000 0103 787 6560 tramite conto corrente Bancario o Postale, con causale CASADIRITTO - ROMA intestato a IOSSA TEMISTOCLE - ROMA.

Laddove ce ne siano le condizioni per organizzare la raccolta, con i Coordinatori locali di Casadiritto con unico bonifico (per risparmiare nei costi) con i nomi degli eventuali partecipanti.

La Segreteria: Sergio BONCIOLI, Antonio CARANGELO, Stefano AQUILINI, Nicola GAUDIELLO, Vincenzo MARRUCCELLI, Vincenzo PAGANO, Enrico BELLI, Benedetto FRANCHITTO, Emistocle IOSSA, Vincenzo CASABURRI.


10 settembre 2019

ROZZO DIKTAT DI SMD SUL DECRETO ALLOGGI AL MINISTRO DELLA DIFESA

Potremmo essere ad un epilogo straordinario nella sua stomachevole scelleratezza unità ad una sconcertante essenzialità, a partire dal lessico usato, a coronamento di quella serie di incontri iniziati lo scorso mese di novembre 2018 tra un sottosegretario con delega agli alloggi che uno ad uno ha incontrato i responsabili dello staff di Stato Maggiore delle singole Armi.Ed ora se ne vedono, in questo documento gli sgradevoli effetti. Esterrefatti fin dal primo incontro, avvenuto novembre

   continua a leggere

5 settembre 2019

EMAIL INVIATA AL MINISTRO DELLA DIFESA

Egregio Sig. Ministro della Difesa on. Lorenzo Guerini,

L'odierna solenne occasione della Sua nomina a Ministro della Difesa, mi offre l’occasione per inviarLe le più vive congratulazioni e un sincero augurio di buon lavoro per le nostre Istituzioni.

Altresì Le invio gli auguri a nome mio e di tante famiglie utenti degli alloggi della Difesa riunite nell'Associazione Casadiritto.

La Sua esperienza delle tematiche della Difesa ci induce ad auspicare che il complicato tema degli alloggi militari possa essere da Lei affrontato con tutti i suoi collaboratori con la necessaria attenzione per addivenire a soluzioni ponderate e meritevoli di eque decisioni.

Cordiali saluti

Sergio Boncioli

12 agosto 2019

AUGURI DI BUONE VACANZE, MAIL PENSIERO RIMANE FISSO LI

Gli ultimissimi avvenimenti delle ultime ore, riguardanti lo sfascio di un Governo che non c’è più e forse nel vero senso non c’è mai stato, non aiuta in un modo o nell’altro a chi deve risolvere i problemi e per chi i problemi debbono essere risolti, ad uscire “dall’impasse” in cui da molti anni ci hanno infilato, limitandoci al tema degli alloggi della Difesa.

   continua a leggere

27 luglio 2019

AUDIZIONE DI CASADIRITTO ALLA CAMERA

Come anticipato dal sito, si è svolta il giorno 24 luglio u.s. la prevista audizione di Casadiritto presso la Commissione Difesa della Camera dei Deputati inerente la discussione della Risoluzione FRUSONE ( 5 Stelle) e la Risoluzione FRAILIS (PD). Inoltre l’on. DEIDDA (FdI) ha preannunciato la presentazione di una sua Risoluzione. Sono intervenuti con una delegazione di Casadiritto, oltre Sergio Boncioli, Aquilini Stefano, Antonio Carangelo, Vincenzo Marruccelli, Temistocle Iossa e Vincenzo Pagano.

   continua a leggere

19 luglio 2019

CASADIRITTO CONVOCATA IN AUDIZIONE PRESSO LA COMMISSIONE DIFESA DELLA CAMERA

   continua a leggere

7 luglio 2019

LE TUTELE NON SONO PRIVILEGI

E’ stata presentata presso gli Uffici competenti della Commissione Difesa della Camera dei Deputati, lo scorso 17 maggio 2019, la Risoluzione 7 – 00248, che si riporta in allegato. Tale Risoluzione, è di piena evidenza, dovrebbe fare da apripista, al vero e proprio Decreto biennale. Si rende quindi necessaria una mobilitazione di tutte le famigli utenti degli alloggi della Difesa senza titolo e con titolo, a sensibilizzare tutti i componenti delle Commissioni Difesa chiamati a pronunciarsi in merito.

   continua a leggere

9 giugno 2019

QUANDO IL CAVALLO BEVEVA

In un contorno di tristi spettacoli, tra battibecchi, chi si autoproclama cane da guardia, ex generali in pensione rancorosi, ex ministri in attesa in sala da aspetto, chi vuole il palchetto centrale del 2 giugno e protesta, e la vecchia guardia degli ultras con la voglia mai assopita di fare piazza pulita in materia utenti senza titolo di alloggi della Difesa.


   continua a leggere

20 maggio 2019

LETTERA AL MINISTRO DA CASADIRITTO

Gentile Signora Ministro, abbiamo assoluto bisogno di parlare con Lei. Per tanti motivi, ma uno soprattutto: spiegarle chi siamo.

Le rinnoviamo questa richiesta a nome di circa 4.000 famiglie, utenti degli alloggi della Difesa in condizioni del tutto particolari. Ci definiscono “ sine titulo “ e questo è vero, quando si vuole affermare che il titolo originario di concessione è scaduto, ma non per questo siamo senza diritti come è stabilito e richiamato da Leggi dello Stato, Decreti e C.O.M. che ne stabiliscono i limiti e le condizioni fissando anche i nostri doveri, ai quali abbiamo sempre corrisposto.

   continua a leggere

25 aprile 2019

INVERECONDO ARTICOLO SU LIBERO

“ Abusivi” è il suo leit motiv che diventa la cifra dell’intero articolo. I contenuti sono costituiti da vecchi e stantii argomenti, soprattutto non veritieri, nel nobile tentativo completamente fallito,e nel meno nobile raggiunto di ergersi a non credibile e per questo falso paladino e difensore di categorie di militari che cercano casa.. Il tutto condito da una buona dose di irriverenza e spavalderia nei confronti del Ministro della Difesa. Noi di CASADIRITTO

   continua a leggere

13 aprile 2019

ASSURDO COMPORTAMENTO DEL COMANDO MARINA DI CAGLIARI

L’iniziativa di Casadiritto di far emergere l’enormità del comportamento del Comando Militare della Marina di Cagliari nei confronti della signora Congia Maria, di Cagliari, vedova e invalida, di 80 anni, trascinandola in Tribunale per sfrattarla da casa, ha suscitato l’attenzione dovuta per rompere il silenzio che di certo non l’avrebbe aiutata.

   continua a leggere

17 marzo 2019

SURREALE RICHIESTA DI SFRATTO A CAGLIARI

Questa l’incredibile e grottesca situazione, che cercheremo di illustrare appresso, attraverso la quale il Comando Militare Della Marina Di Cagliari intende porre fine alla storia iniziata nel 1981, quando al Capo di 1 Classe COLLU Gianfranco, coniuge della signora Maria, fu assegnato l’alloggio AST nell’ex Stazione Semaforica S. Elia, nelle immediate vicinanze del Faro S. Elia. Una volta scaduto il titolo di concessione, la famiglia del Capo di 1 Classe Collu venne applicata, con i requisiti previsti, prima la legge 537 e poi la legge 724 art. 43 (equo canone) foglio Marigenimil 1327 del 10 maggio 1996.

   continua a leggere

10 febbraio 2019

IL MINISTRO DELLA DIFESA APRE ALL’INCONTRO CON CASADIRITTO

FINALMENTE. Dopo circa sei mesi dalla richiesta che Casadiritto aveva inoltrato al Ministro della Difesa Elisabetta Trenta, dopo che circa 4.500 lettere/fax inviate dalle famiglie degli utenti erano arrivate sul suo tavolo di Palazzo Baracchini Via XX Settembre, dopo ancora che Casadiritto attraverso il suo sito, metteva continuamente in luce e facendole emergere, proprio situazioni paradossali, chiamiamole pure “ differenti interpretazioni” e “ambiguità” che in modo reiterato pullulano nel momento dell’applicazione pratica dell’abnorme normativa che gira attorno alle norme del sistema alloggiativo della Difesa, e se ciò non bastasse nella libera applicazione che ne danno

   continua a leggere

27 gennaio 2019

UN APPELLO DI CASADIRITTO

Sciolto il rebus sulla tipologia degli immobili della difesa in vendita. Facciamo la necessaria chiarezza su vendite immobili militari 2019 e vendite alloggi 2011 (attualmente in corso). Il fondo casa trasformato in fondo garanzia. Chi l’ha deciso? 20 milioni di euro di soldi veri buttati a Cutro (Crotone) su alloggi e si scopre poi che nessuno ci vuole andare. Nessuno ne risponde, appello di Casadiritto per l’incontro con il Ministro della Difesa

   continua a leggere

13 gennaio 2019

GRAZIE, AL GIORNALE DEI MILITARI

In questa particolare fase che vivono gli utenti senza titolo sulle note e travagliate vicissitudini degli alloggi della Difesa, alla vigilia di importanti provvedimenti in materia, di particolare rilievo assume l’attenzione che dedica sul tema il Nuovo Giornale dei Militari. Proprio in prossimità dell’emanazione del Decreto Biennale del Ministro Difesa, previsto dall’art. 306 del Codice di Ordinamento Militare c’è la massima criticità.

   continua a leggere

20 dicembre 2018

AUGURI - NATALE 2018 - CAPODANNO 2019

Tra il cinismo di alcuni e l' indifferenza di altri, ma con il seguito di migliaia di Famiglie, sempre a districarsi tra mille ostacoli, Casadiritto mette sopra ogni sua azione, i valori della solidarietà e la difesa delle tutele e dei diritti delle Famiglie all'interno delle normative degli alloggi della Difesa, contro gli sprechi ed i privilegi.

Indifesa e ampliamento di tali principi auguriamo a tutti un Buon Natale e felice Anno Nuovo 2019

Il Comitato Nazionale Casadiritto


12 dicembre 2018

UNA INTUIZIONE PROFETICA

UN ESEMPIO CHE VALE PER TUTTI: NON ARRENDERSI MAI. Ricordate l’articolo apparso sul sito lo scorso 2 ottobre? “ Strapazzato anche il Decreto del 7 maggio 2014. In prima fila il Comando Supporti Enti di Vertice – AERONAUTICA MILITARE – ROMA”.

In questo delicato momento, di “scardinature” veniva alla luce l’ennesimo maldestro tentativo di abuso ad opera del Comando di Roma in danno di una Signora abitante nel Comprensorio di Centocelle –Roma che a suo tempo aveva presentato istanza prevista nell’allegato C del Decreto del 7 maggio 2014, per il riconoscimento di quanto previsto all’art. 4 comma 2, allegando naturalmente tutta la documentazione prevista,

   continua a leggere

30 novembre 2018

CE’ CHI CONFONDE LE TUTELE PER PRIVILEGI

RISPONDIAMO RAFFORZANDO CASADIRITTO CON UN CONTRIBUTO, QUESTO E’ IL MOMENTO. L’attacco sconsiderato alle famiglie utenti degli alloggi, portato a mezzo di certa stampa, coordinato da dichiarazioni spavalde quanto avventate, hanno fatto si che scattasse in noi un maggiore impegno che si sta manifestando attraverso la partecipazione con l’invio di migliaia di fax alla Ministra Elisabetta Trenta (ci stiamo avvicinando a quota 3.000 fax) per chiedere un incontro con la nostra Associazione Casadiritto.

   continua a leggere

22 novembre 2018

“ OPERAZIONE 4 NOVEMBRE”

Facciamolo anche con un fax alla Ministra della Difesa Trenta facciamoci sentire, 2.500 fax sono arrivati sul suo tavolo mentre l’invio continua sostenuto.

A meno di dieci giorni effettivi dall’inizio dell’iniziativa che le famiglie degli utenti degli alloggi della Difesa, hanno intrapreso sotto il coordinamento di CASADIRITTO, dalle prime notizie che giungono dalle maggiori città ove insistono maggiormente gli alloggi,

   continua a leggere

9 novembre 2018

FAX DA INVIARE URGENTEMENTE AL MINISTRO DELLA DIFESA

Anche alla luce degli ultimi clamorosi episodi e allo scopo di poter esporre i problemi più urgenti che riguardano le criticità del sistema alloggiativo della Difesa e delle famiglie che abitano gli alloggi stessi, invitiamo tutti gli utenti e le loro famiglie ad inviare, con immediatezza, alla Ministra della Difesa Elisabetta TRENTA, il fax che si riporta in allegato.

Sergio Boncioli

Allegato:
   Fax da inviare al Ministro della Difesa

4 novembre 2018

“ OPERAZIONE 4 NOVEMBRE”

Alla vigilia del 4 Novembre, la Giornata delle Forze Armate, qualcuno ai Vertici ha ben pensato di collegare questa data, con il titolo, non notizia, sparato prima pagina , “ABUSIVI CON LE STELLETTE: IN 4 MILA SENZA TITOLOI NELLE CASE DELLA DIFESA”. Notizia affiancata il giorno prima da una lunga nota di dell’Agenzia OP, "CACCIA AGLI ABUSIVI", molto vicina ai piani alti di Via XX Settembre.


   continua a leggere

2 novembre 2018

STRAPAZZATO ANCHE IL DECRETO M.D. DEL 7 MAGGIIO 2014

SOLO FRUTTO DI INCURIA E SCIATTERIA? Il Decreto Annuale del 7 maggio 2014, come sappiamo, è già stato sottoposto ampiamente a mutilazioni ricorrenti, vuoi dalle “cure particolari” avvenute prima e dopo la sua emanazione e successivamente nel corso della sua applicazione. Sono note le “ interpretazioni autentiche sopraffine” emanate dallo Stato Maggiore della Difesa che confusamente hanno dato

   continua a leggere

17 ottobre 2018

UNA SENTENZA DIFFICILE A CAPIRE

RICORSO RESPINTO: LA GRADUATORIA DEGLI SFRATTI E’ “MERAMENTE PRODROMICA”. In tanti avevano ricevuto, lo scorso maggio, al Villaggio Azzurro di Napoli Capodichino, le lettere dell’Aeronautica Militare provenienti dal Comando Scuole 3 Regione Aerea le lettere aventi in oggetto: "Recupero Alloggi di servizio detenuti da personale “sine titulo” non protetto, comunicazione posizione.”

   continua a leggere

26 settembre 2018

IL DOPO CONVEGNO

GLI UTENTI NE AVEVANO BISOGNO, PER CASADIRITTO IL CONVEGNO ERA INDISPENSABILE, sul perché era necessario fare un Convegno sulla attuale situazione degli alloggi della Difesa, ma soprattutto su quale sarà il futuro alla luce della Delibera della Corte dei Conti. Queste le complicate domande a cui erano chiamati a rispondere i convenuti all’iniziativa di Casadiritto, indetta per il giorno 24 settembre u.s.

   continua a leggere

13 settembre 2018

INCONTRO DI CASADIRITTO CON GLI UTENTI DEGLI ALLOGGI DELLA DIFESA

Il complesso sistema dei canoni di mercato, dei canoni di protezione, delle vendite e degli sfratti, della restituzione da parte dell’A.D. agli utenti creditori delle somme di cui al decreto del 7 maggio 2014 non ancora ricevute, il tutto alla luce della nuova composizione del Parlamento, del Governo, della nomina del Ministro della Difesa Elisabetta Trenta e dei due Sottosegretari con delega agli alloggi on.li Raffaele Volpi e Angelo Tofalo.

   continua a leggere

8 settembre 2018

E' ORA DI CONTRIBUIRE PER CASADIRITTO

Occuparsi come lo fa Casadiritto, in tema di alloggi militari, richiede un passaggio mentale complicato, e con l'aria che tira, con l'individualismo imperante, non molti sembrano disposti a sostenere tale onere. Essere egoisti viene naturale per molti, non costa nulla e apparentemente dà solo vantaggi. Salvo che nel momento di criticità. Per aiutarci a vicenda occorre avere un progetto comune, condividerlo, convincere soprattutto su certi argomenti chi in tema di alloggi militari ha in mano le leve, Stato Maggiore, Governo, Ministro, Sottosegretari, Parlamento.

   continua a leggere

27 agosto 2018

PUBBLICATO SULLA GAZZETTA UFFICIALE N. 187 DEL 13 AGOSTO 2018 IL DECRETO DELEGHE

Anche quest’anno come è nella tradizione, il mese di agosto seppure per motivazioni diverse , si conferma come sempre, foriero di novità. E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 187 del 13 agosto 2018 il Decreto Ministro della Difesa con il quale vengono conferite le Deleghe ai Sottosegretari di Stato per la Difesa on. Raffaele Volpi e on. Angelo Tofalo, i cui testi, distinti, sono riportati in allegato.

   continua a leggere

5 agosto 2018

LE CRITICITA’ E LE EMERGENZE NON VANNO IN VACANZA

Tra passione e razionalità Casadiritto apre le porte anche nel mese di Agosto

Sono appena iniziati i contatti di Casadiritto con i Rappresentanti delle Istituzioni e con i nuovi eletti nel Parlamento che in qualche modo sono interessati con il mondo degli alloggi militari.

   continua a leggere

22 luglio 2018

DIFESA: PERICOLO CHE I CREDITI DEGLI UTENTI DIVENTINO INESIGIBILI DOPO 4 ANNI DI ATTESA, OVVERO: “ LO STATO DELL’ARTE...”

Dall'uno ottobre 2018 al Comando Della Capitale Dovranno essere versati i canoni da parte dei sine titulo.

Con lettere tuttora in corso di recapito, indirizzate agli utenti sine titulo, il Comando Militare della Capitale di Roma, limitatamente agli utenti sine titulo ubicati nella Regione Lazio, ha emanato nuove disposizioni, in via sperimentale e per la durata di un anno,

   continua a leggere

5 luglio 2018

INCONTRO DEL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE DIFESA CAMERA DEI DEPUTATI GIANLUCA RIZZO CON LA DELEGAZIONE DI CASADIRITTO

Il giorni 4 luglio u.s., il Presidente della Commissione Difesa Camera dei Deputati Gianluca RIZZO, presente il Capo di Segreteria dr. Paolo BUDA, ha incontrato una delegazione di CASADIRITTO composta dal Coordinatore Nazionale Sergio BONCIOLI e dai membri della Segreteria Nicola GAUDIELLO, Antonio CARANGELO e Vincenzo PAGANO congiuntamente al Coordinatore di Pisa Sergio DE GREGORIO. Al Presidente Rizzo CASADIRITTO ha sottoposto una serie di tematiche inerenti gli alloggi residenziali della Difesa.

   continua a leggere

22 giugno 2018

CASADIRITTO SCRIVE AL MINISTRO DELLA DIFESA TRENTA E CHIEDE UN INCONTRO URGENTE

A più di 100 giorni dalle elezioni politiche del 4 marzo u.s., dopo un lungo stallo e dopo la formazione di governo, di cui fa parte la neo Ministra della Difesa Elisabetta TRENTA, si stanno definendo solo ora gli Organismi parlamentari indispensabili per l’avvio della 18^ legislatura Presidenze delle 14 Commissioni Permanenti di Camera e Senato e componenti delle stesse Commissioni, fra cui quella per noi utenti importantissima, costituita dalle Commissione Difesa, Camera e Senato. Sono stati già nominati Sottosegretari di Stato per la Difesa deputati Angelo Tofalo e Raffaele Volpi,

   continua a leggere

31 maggio 2018

NAPOLI: DELLA SERIE “AL PEGGIO NON C’E’ MAI FINE”

Ordinarietà di una “lucida follia”: con un reddito complessivo familiare sotto i 40.000 annui, arrivi ai primi posti per essere sfrattato. La metamorfosi dell’Indicatore ISEE dopo la ”cura ed il trattamento” discutibile ideato da SMD.

La pietra angolare che costituisce una eccezionale produzione d’annata 2008- 2011, continua a stupire attraverso una reiterata e voluta manifestazione di superficialità della conoscenza del diritto e del buon senso.

   continua a leggere

12 aprile 2018

MISTERO A ROMA E ALTRE COSE MOLTO SERIE. AUTOGOL GROTTESCO

Tra scadenze ed adempimenti di legge, nel Caos pre o post elettorale che diventa normalità nei meandri della Difesa, ( lo stesso clima, vi ricordate dell’articolo “Caos Calmo” del 31 marzo 2008 nell’archivio di CASADIRITTO ?) presso alcuni Comandi, spicca l’atteggiamento del Comando Marittimo Capitale di Roma, dove viene impedito agli utenti senza titolo perfino di poter registrare il Mod. 2 presso l’Agenzia delle Entrate, registrazione obbligatoria ai sensi del DPR 131/86 art. 19 ( Regime di tassazione degli alloggi di servizio per utenti con titolo scaduto).

   continua a leggere


20 marzo 2018

DOPO IL VOTO LO STALLO: QUALE DIREZIONE?

Mentre si prevede un periodo di stallo nella formazione di un nuovo Governo, CASADIRITTO rimane alle prese con la quotidianità fatta, di tutto quello che gira tra alloggi e dintorni, tra sfratti e rigetti di Istanze già approvate, tra tonni, tonnare, Rais, Papa Borgia, roghi medioevali e censure attuali vere, si cerca di arrivare con fatica e spirito di servizio per le famiglie, alla “nuova frontiera” quella di una nuova gestione degli immobili residenziali, cercando di contenere le perdite, che appunto in questa fase di transizione anche gestionali, sono inutili, fuori luogo e quindi oltremodo dannose.

   continua a leggere

UN NUOVO IMPEGNO, CON UN NUOVO NUMERO DI CONTO CORRENTE POSTALE.
SOSTIENI CASADIRITTO

   continua a leggere

26 febbraio 2018

RIFLESSIONI SUL PRIMA DEL VOTO E SUL DOPO VOTO

Ormai ci siamo. Siamo giunti alla fatidica data elettorale del 4 marzo. Dopo quella data verrà deciso in che direzione andrà il Paese. Verrà decisa la direzione della “nave Italia”. Quale rotta prenderà e per andare dove. Verso quale economia, che peso avrà la finanza, quella anche senza nome e anonima, se e in quale misura verrà sostenuto la stato sociale, il lavoro, la sanità, la scuola, i pubblici servizi la cultura.

   continua a leggere

16 febbraio 2018

QUELLI DEL “ VERTICE “

Le ultime imprese che lasciano pensare e che vede protagonista l’Ufficio Alloggi del COMANDO SUPPORTI ENTI DI VERTICE, del COMANDO MILITARE AERONAUTICA DI ROMA

   continua a leggere

14 febbraio 2018

Riceviamo e volentieri pubblichiamo in allegato, l’invito rivoltoci dall’amico Aldo Di Biagio che ora si presenta candidato alla Camera dei Deputati per la circoscrizione Estero, Ripartizione Europa.

Sono noti i numerosi contatti che CASADIRITTO ha sempre avuto con i Componenti delle Commissioni Difesa, Camera e Senato nelle varie legislature, e laddove se fosse presentata l’occasione, con tutti i Gruppi Parlamentari. In questo ambito, particolarmente intensi e collaborativi quelli avuti con Aldo Di Biagio, che sempre ha dimostrato la sua capacità nel portare avanti, in quella sede legislativa e ispettiva, l’impegno verso le nostre problematiche in materia di alloggi della Difesa, in speciale modo quelle verso le famiglie aventi lo status di sine titulo, con particolare sensibilità nel far emergere quelle condizioni di tutela e di disagio che più risentono di certe norme e di certi canoni e primo fra tutti il problema ricorrente degli sfratti. Questa volta Aldo Di Biagio si presenta nella Ripartizione Europa e si rivolge a noi di CASADIRITTO affinché siano sensibilizzati amici e parenti che votano all’Estero in Europa.

Senz’altro ci adopereremo per permettere al nostro caro amico Aldo Di Biagio possa continuare ancora all’interno il Parlamento, questa volta alla Camera dei Deputati, la sua opera a favore delle nostre famiglie, augurandogli nel frattempo, in bocca al lupo.

   Lettera dell'amico Aldo Di Biagio a Casadiritto

5 febbraio 2018

IL NODO PIU’ COMPLICATO DA SCIOGLIERE: UN GIUSTO MIXER TRA DIRITTI DA DIFENDERE E REALISMO

No a notizie incontrollate e a fantastiche fughe in avanti. Il sito di CASADIRITTO è l’Associazione a presidio degli utenti. IN CERTI MOMENTI LA PRUDENZA DIVENTA PREZIOSA. La continuità e l’impegno nella difesa dei diritti degli utenti e loro famiglie è la sola nostra garanzia.

   continua a leggere

24 gennaio 2018

LE "ANALISI" DELL'AERONAUTICA DI MILANO AL DI SOPRA DELLE NORME IN VIGORE.

1° EPISODIO, RIMINI, per la serie infinita “ non ce se crede” vanno in scena, non per la prima volta, gli analisti della 1° Regione Aerea di Milano ma inciampano di brutto su una maldestra richiesta non dovuta di ISEE ad un utente di un immobile posto in vendita da più di 5 anni.

   continua a leggere

8 gennaio 2018

NOVITA’ IMPORTANTI SUGLI ALLOGGI DELLA DIFESA

Si rende noto che nell’ultima seduta utile del 23 dicembre 2017, il Senato ha definitivamente approvato, nel testo pervenuto dalla Camera, già modificato, come riportiamo in allegato in maniera parziale e limitatamente all’articolo di interesse, la legge di Bilancio dello Stato per il 2018.

Tali modifiche interessano l’art. 680 bis, ove si ravvedono importanti variazioni riguardanti gli immobili di tipo residenziale in uso al Ministero della Difesa”. In parole povere riguarda gli alloggi della Difesa. Dopo che ne verrà effettuato un attento esame ed approfondimento del significato esatto che riveste tale modifica, CASADIRITTO si riserva, appena sarà possibile, di darne una interpretazione pratica sulla ricaduta che avrà tale provvedimento, sulla attuale gestione degli alloggi, sulla eventuale futura nuova gestione e soprattutto sulla ricaduta che la nuova norma avrà sugli attuali utenti della Difesa con titolo e senza titolo e loro famiglie.

   Testo parziale e limitatamente all’articolo di interesse

STRADAFACENDO

SOSTIENI CASADIRITTO

Per contribuire a Casadiritto con bonifico IBAN n. IT30 F076 0103 2000 010 3787 6560 intestato a IOSSA TEMISTOCLE con causale CASADIRITTO

ADNKRONOS